×

Diffama e insulta l’ex fidanzata con dei volantini a Vicenza

Diffama l'ex fidanzata stampando volantini pieni di insulti contro la giovane 23enne. Il ragazzo rischia un processo per diffamazione.

Diffama ex fidanzata
Diffama ex fidanzata

Un giovane vicentino decide di dare libero sfogo alla sua frustrazione e diffama l’ex fidanzata con dei volantini. Non un volantino, non due, ma tanti da tappezzare un intero condominio di Vicenza, lo stesso in cui risiede la giovane di 23 anni oggetto d’insulti.

I volantini riportano non solo insulti e diffamazioni ma anche i dati anagrafici dell’interessata e anche alcune foto personali. Questa l’azione plateale di un giovane vicentino che ora rischia un processo per diffamazione.

Diffama l’ex fidanzata, rischia il processo

Il giovane ex fidanzato avrebbe infatti stampato e fotocopiato un rilevante numero di volantini con una serie di scritte e insulti contro la giovane 23enne. La colpa della ragazza sarebbe stata quella di aver deciso di interrompere la relazione.

La giovane aveva infatti lasciato il ragazzo una settimana prima di questo gesto. Il giovane, che non riusciva ad accettare la fine della relazione sentimentale, aveva iniziato a sospettare che la ragazza avesse un amante. Questo il movente alla base dei volantini.

Il sospetto di un tradimento ha infatti spinto il ragazzo verso la vendetta, non sui social network come è ormai prassi, ma attraverso dei fogli posizionati nei posti frequentati dalla giovane e da chi la conosce.

La diffamazione è tornata al centro dell’attenzione mediatica negli ultimi giorni con i fatti relativi a Vittorio Feltri e Virginia Raggi. Il giornalista Feltri è stato infatti rinviato a giudizio per l’accusa di diffamazione ai danni della sindaca di Roma, Virginia Raggi. Feltri avrebbe infatti pubblicato un titolo nel quale definiva la Raggi una “patata bollente”. Il titolo potrebbe ora costare molto caro al direttore di Libero e al direttore responsabile Pietro Senaldi.

Contents.media
Ultima ora