×

Spara all’addome della compagna neomamma: arrestato 37enne di Bari

Condividi su Facebook

Arrestato 37enne di Bari per aver sparato alla compagna neomamma. L'uomo, già pregiudicato, si sarebbe costituito in Questura dopo giorni di fuga.

bari spari neomamma

Bari. Si costituisce l’uomo accusato d’aver sparato alla convivente che aveva partorito qualche giorno prima. Dopo una breve fuga, l’uomo si sarebbe presentato in Questura: si tratta di un pregiudicato di 37 anni.

Spara alla neomamma

A Bari, la Squadra Mobile avrebbe arrestato il convivente di una donna di 33 anni che nei giorni scorsi si era recata in ospedale per dare alla luce il secondo genito dell’uomo.

Quest’ultimo, Emanuele Misceo, sarebbe un pregiudicato di 37 anni accusato di aver sparato alla neomamma colpendola con un proiettile all’addome. Nella mattinata di martedì 7 gennaio, la Polizia avrebbe eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della Procura. Misceo sarebbe accusato di tentato omicidio, detenzione e porto illegali e ricettazione della pistola calibro 6.35. Dalla ricostruzione fatta a seguito di ulteriori indagini, a seguito del parto – avvenuto lo scorso 27 dicembre – il perpetrare dei litigi con l’uomo, avevano spinto la donna a tornare in casa dalla madre per vivere con lei insieme ai due bambini.

La sera del 2 gennaio, la madre e un’amica l’avevano raggiunta nella sua casa nel quartiere Madonnella di Bari per aiutarla con il trasloco.

L’agguato in casa

A pochi giorni dall’agguato, l’uomo si sarebbe presentato in Questura per costituirsi. Secondo la ricostruzione fatta dalle testimonianze, la sera del 2 gennaio l’uomo si sarebbe presentato all’esterno dello stabile, apparentemente tranquillo, estraendo in un secondo momento la pistola per sparare a bruciapelo al ventre della neomamma.

A quel punto si sarebbe dato alla fuga, rendendosi non raggiungibile fino al giorno in cui si sarebbe presentato in Questura per consegnarsi, una volta che le indagini si erano ormai strette intorno a lui. La donna, subito accompagnata al Policlinico di Bari, è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, raccontando in un secondo momento dell’agguato. La prognosi resta ancora riservata.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.