×

Viviana Parisi, autopsia: “Fratture su più parti del corpo”

Condividi su Facebook

Svolta l'autopsia sul corpo di Viviana Parisi, la dj di 43 anni che è stata ritrovata senza vita nella giornata di sabato 8 agosto a Caronia.

Svolta l’autopsia sul corpo di Viviana Parisi, la dj di 43 anni che è stata ritrovata senza vita nella giornata di sabato 8 agosto a Caronia. Proseguono nel frattempo le ricerche del figlio Gioele di cui non vi è nessuna traccia

I risultati dell’autopsia su Viviana Parisi

Sono arrivati i risultati dell’autopsia sul corpo di Viviana Parisi, la donna trovata morta nelle campagne di Caronia, in Sicilia. In base a quanto dichiarato dall’avvocato Pietro Venuti, il legale del marito, dopo aver parlato con i periti e il consulente di parte: “Sono emerse delle fratture su più parti del corpo e che il corpo era in avanzato stato di decomposizione, ma serviranno altri esami per capire cosa sia successo”.

Per poi aggiungere: “Non si può escludere niente, ma le ferite e le ecchimosi riscontrate sulla pelle di VIviana Parisi potrebbero essere compatibili con una caduta dall’alto, anche se è tutto da verificare con ulteriore analisi”.

Elena Ventura Spagnolo, perito della Procura di Patti che ha eseguito l’autopsia, non esclude nessuna ipotesi: “Al momento non possiamo escludere nulla, perché le lesività sul corpo che abbiamo rilevato possono essere compatibili con tutte le ipotesi possibili.

Abbiamo dei dati che vanno studiati e attenzionati. Lavoreremo ad esclusione fino ad accertare con certezza la causa e l’epoca della morte”. Per poi aggiungere: “In 90 giorni approfondiremo tutto, potremo escludere una condizione o un’altra. Non chiederemo proroghe, sicuramente, data l’attenzione sul caso”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.