×

Roma, bambini di 6 e 9 anni azzannati da un cane: prognosi riservata

Condividi su Facebook

Un pomeriggio di giochi trasformatosi in dramma: è quanto successo a due bambini, azzannati da un cane in un parco romano. Cosa è successo?

Roma bambini azzannati cane

Paura a Roma, dove due bambini sono stati azzannati da un cane nella giornata di domenica 6 settembre. Coinvolto nell’aggressione anche un adulto. La ricostruzione della dinamica.

Bambini azzannati da un cane in un parco a Roma

L’episodio è avvenuto una domenica pomeriggio nella Capitale.

I due bambini, rispettivamente di 9 e 6 anni, stavano giocando nei pressi del Parco delle Valli. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, a un certo punto un cane avrebbe corso verso i due azzannandoli. Anche un adulto sarebbe stato coinvolto nell’aggressione. Il cane in questione è un pastore olandese: sarebbe sfuggito al controllo della proprietaria, una ragazza ventenne. L’animale non aveva né guinzaglio né museruola. Portati in ospedale, ai bambini è stata data una prognosi fra i 20 e i 14 giorni per varie lesioni.

I cani sono amici dei bambini?

Dopo il caso di Roma e alcuni precedenti, come quello di Bresso e Pesaro, ci si chiede se i cani siano un animale sicuro per i bambini. Come spiegano gli esperti, è importante capire le dinamiche che portano l’animale ad attaccare. I casi di cronaca non cancellano il fatto che un cane favorisce nei più piccoli integrazione, la responsabilizzazione e la socializzazione. Il cane, inoltre, porta in casa affetto e calore.

Studi scientifici dimostrano che il cane contribuisce alla formazione di un adulto più rispettoso verso la diversità. Un bimbo che si prende cura del suo cane, sviluppa il suo senso di responsabilità.

I recenti casi di cronaca non devono indurre a considerare i cani “nemici” dell’uomo: nella maggior parte dei casi, si tratta di animali domestici, bene integrati nell’ecosistema familiare.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.