×

Paura a Pescara: “Oggi salteranno in aria quattro palazzi della città”

Condividi su Facebook

Pacchi sospetti a Pescara, ore di preoccupazione in città. Minacce di morte a un Pm locale: aperte le indagini da parte delle forze dell'ordine.

Scoperta setta a Montepulciano: violenze sessuali sugli adepti.
Violenze sessuali sugli adepti di una setta a Montepulciano, Siena.

Pacchi sospetti in città, paura a Pescara. Gli involucri sono stati trovati davanti al Tribunale e al distretto dell’Asl di via Rieti. Dopo l’intervento degli artificieri, che hanno fatto brillare i pacchetti, l’allarme è rientrato e con esso sono iniziate le prime indagini.

Paura a Pescara

Mattinata di tensione a Pescara, dove per alcune ore si è stati col fiato sospeso. Sarebbero stati infatti trovati, in alcuni punti della città, diversi pachi sospetti: particolari quelli davanti al Tribunale, nei pressi della Camera di Commercio – angolo con via Marco Polo -, su viale D’Annunzio nei pressi del Comando Provinciale dell’Arma, in via Regina Margherita e dinanzi il distretto Asl di via Rieti, fatto evacuare in via precauzionale.

Sul posto sono giunti Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, artificieri e sanitari del 118 al via di attivare i vari protocolli del caso: una volta fatti brillare tutti i pacchetti, l’allarme è rientrato e con essa la situazione.

L’inchiesta in corso

Le forze dell’ordine sarebbero in questo momento a lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto, seguendo una pista ben precisa. Secondo quanto appreso finora, i pacchi sospetti erano delle buste postali imbottite e utilizzate per le spedizioni, con all’interno plastilina e fili elettrici senza però alcun ordigno. Fonti investigative avrebbero confermato che una di queste buste sarebbe stata ritrovata davanti al portone dell’abitazione di un magistrato che lavora per la Procura della città.

Su ognuno era attaccati un volantino con minacce di morte rivolte a quest’ultimo, un messaggio circolato nelle ore precedenti anche su Whatsapp con su scritto: “Oggi salteranno in area (aria, ndr) quattro palazzi simbolo della città grazie all’arroganza di un Pm che crede di fare carriera sulla pelle della gente e sulle ingiustizie”, con diversi errori grammaticali.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
DNM
9 Settembre 2020 22:17

Se volete spaventare la gente almeno imparate l’italiano, lol.


Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.