×

Danimarca, bambini Down abortiti per eliminare la malattia

default featured image 3 1200x900 768x576
quintavalle josephine 0

Secondo un articolo del quotidiano danese Berlinske, entro il 2030 la sindrome di Down (o trisomia 21) scomparirà dalla Danimarca grazie alla diagnosi prenatale. Un’ottima notizia, un sogno. Peccato che, perchè questo sogno si avveri, si intendano uccidere tutti i feti affetti da tale patologia. Bambini, futuri uomini e donne, avverte Josephine Quintavalle, la più nota esponente laica del movimento pro-life britannica.

Meglio sarebbe, suggerisce quest’ultima, utilizzare la diagnosi prenatale per curare i bambini con la sindrome di Down, come fece Jérôme Lejeune, lo scienziato che la scoprì.

Josephine Quintavalle denuncia che in Inghilterra la legge consente l’aborto fino al nono mese nel caso in cui il bambino abbia il labbro leporino o un dito in più. Di questo passo dove si finirà, se si vorrà eliminare ogni disabilità e anomalia fisica?

Contents.media
Ultima ora