×

Dazn, Giorgetti convoca i vertici al Mise per fare chiarezza sullo stop alla doppia utenza

Giorgetti convoca i vertici di Dazn al ministero per fare chiarezza dopo la modifica dei contratti.

Dazn Giorgetti convoca vertici

Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo economico, ha deciso di intervenire attivamente nella questione legata allo stop del doppio abbonamento scelto da Dazn, azienda che detiene i diritti televisivi della Serie A. I vertici della piattaforma sono stati dunque convocati al Mise per “fare chiarezza, a tutela dei consumatori”.

Dazn, Giorgetti convoca i vertici 

L’incontro, a quanto si apprende dal Mise stesso, si terrà martedì prossimo, 16 novembre, alle ore 15. La delega sulla materia è stata disposta da Giorgietti alla sottosegretaria Anna Ascani del Pd. 

Giorgetti convoca i vertici di Dazn 

Pronta è arrivata anche la risposta da parte di Dazn che in una dichiarazione ufficiale si è reso disponibile “alla collaborazione e al confronto con le autorità e le istituzioni.” “A questo riguardo – si legge nella nota – abbiamo prontamente accolto l’invito da parte del ministro dello Sviluppo Economico e dell’On.

Anna Ascani, ad un confronto da svolgersi all’inizio della prossima settimana”.

Mise, Giorgetti convoca i Dazn vertici 

Sulla questione si sono espresse anche le diverse forze politiche del Parlamento. La Lega, ad esempio, ha chiesto che l’azienda renda note le proprie intenzioni in merito agli abbonamenti per gli eventi sportivi.

In caso di risposte non esaustive, il Carroccio si è detto pronto a presentare un esposto all’Agcom e all’Antitrus. Anche il Pd nei giorni scorsi aveva chiesto al ministro dello Sviluppo economico e a quello dell’Innovazione tecnologica e della transizione digitale di intervenire affinchè si provvedesse a “tutelare gli interessi di milioni di tifosi”.

Contents.media
Ultima ora