×

Decreto Aiuti Bis, tutte le misure del provvedimento varato dal governo

Una "spinta propulsiva" per contrastare l'emorragia di reddito di famiglie ed imprese: ecco tutte le misure del Decreto Aiuti Bis varato dal governo

Il presidente del Consiglio Mario Draghi

Ecco tutte le misure del Decreto Aiuti bis varato dal governo presieduto da Mario Draghi: la fetta più grossa degli interventi e delle risorse messe a disposizione è assorbita dall’energia ma c’è tutto un vasto campo di azione sul quale l’azione dell’esecutivo si è concentrata, andando a coprire temi ed ambiti di importanza cruciale come pensioni, lavoro, scuola e siccità in atto.

Decreto Aiuti Bis, lo scopo dell’intervento in atto

Lo scopo è quello della tutela dei redditi di famiglie, imprese e lavoratori. Si tratta di categorie colpite in maniera severa dall’impennata dei prezzi dopo covid, guerra in Ucraina e crisi energetica conseguente. Ecco quali sono le principali misure del provvedimento da 17 miliardi varato dal governo in carica.

  • TAGLIO BOLLETTE FINO A DICEMBRE. Proroga per il quarto trimestre dell’azzeramento degli oneri di sistema per l’elettricità e la riduzione di quelli del gas.

    Resta al 5% l’Iva sul gas.

  • BONUS SOCIALE RAFFORZATO. Per il quarto trimestre dell’anno si amplia la platea dei destinatari del bonus sociale per luce e gas. Misure di sostegno per i vulnerabili sul gas e ridefinizione della platea, che comprende over 75 e disabili.
  • BOLLETTE IN WELFARE AZIENDALE E AUMENTO TETTO BENEFIT. Possibilità di includere i contributi per pagare le utenze domestiche nelle regole del welfare aziendale.
  • CUNEO FISCALE DIMINUITO. +2% PENSIONI. Taglio del cuneo di 1,2 punti per i redditi fino a 35mila retroattivo da luglio. Anticipo della rivalutazione del 2% delle pensioni a partire dal primo ottobre.
  • SCONTO BENZINA E CREDITI DI IMPOSTA. Proroga fino al 20 settembre del taglio di 30 centesimi delle accise sui carburanti. Per le imprese energivore viene prorogato il credito di imposta su gas ed elettrico.

Dal Bonus 200 agli aiuti all’Ilva

  • BONUS 200 EURO A ESCLUSI. Il bonus una tantum arrivato a luglio verrà erogato a ottobre ai lavoratori finora esclusi, compresi i collaboratori sportivi.
  • AIUTI DALL’ILVA ALL’ALITALIA. Norma salva-Ilva con l’autorizzazione a Invitalia a sottoscrivere fino ad un miliardo di aumento di capitale. Per la vecchia Alitalia i proventi della liquidazione saranno calcolati al netto dei costi di amministrazione e riborsi.
  • AIUTI CARENZA IDRICA. Aiuti per le imprese agricole che abbiano subito danni dalla siccità e prive di copertura assicurativa. ..
  • ARRIVANO I PROF “ESPERTI”. Nasce la figura del ‘docente esperto’ che guadagnerà 5.650 euro in più con assegno annuale ad personam.
  • BONUS PSICOLOGO E PER I TRASPORTI. Bonus psicologo con 25 milioni in più ed abbonamenti del Tpl con 101 milioni in più.

Gli 007, le Olimpiadi e la Sanità

  • POTERI AGLI 007. I servizi potranno adottare “misure di intelligence di contrasto in ambito cibernetico” in caso di minacce alla sicurezza nazionale.
  • RISORSE PER CARO-MATERIALI E MILANO-CORTINA. Rincari delle materie prime da contrasare ed appalti: un miliardo e 300 milioni tra il 2022 e il 2027. Di essi 400 milioni vanno agli interventi per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.
  • SERVIZIO SANITARIO. La Sanità avrà un miliardo in più. L’aumento del Fondo per il 2022 sale così a 4 miliardi di euro.
  • SANZIONI PER MANCATO PAGAMENTO DEGLI EXTRAPROFITTI. Aumentano sanzioni e obblighi. Senza risposte non sono esclusi “altri provvedimenti”.
  • RISORSE PER TV IN AREE MONTANE. Stanziati 10 milioni per assicurare la visione della televisione alle comunità montane e in zone con impianti spenti.
  • SMART WORKING. Nel decreto non è prevista la proroga del lavoro agile per i fragili e per i genitori degli under 14, chiesta dal ministro Orlando, che però si è impegnato in sede di conversione.
Contents.media
Ultima ora