Degrado a Roma: senzatetto si masturba in strada di giorno
Degrado a Roma: senzatetto si masturba in strada di giorno
Cronaca

Degrado a Roma: senzatetto si masturba in strada di giorno

degrado Roma
degrado Roma

I passanti hanno chiamato la polizia e gli agenti non si sono fatti attendere: arrestato senzatetto che si masturbava in strada a Roma

L’episodio increscioso è avvenuto a Torpignattara, un quartiere del Municipio Roma V che si estende sui quartieri Tiburtino e Prenestino-Labicano. A segnalare l’accaduto è stata proprio la gente del quartiere che, inorridita, ha chiesto subito l’intervento della polizia. Secondo quanto riportato sulla pagina Facebook “Torpignattara – a dù passi dar centro de Roma”, un utente parecchio contrariato ha anche fotografato la scena. Mentre si attendeva l’arrivo degli agenti, il senzatetto ha continuato imperterrito a masturbarsi in Via Casilina Vecchia.

“Ero fermo al semaforo e lui tranquillamente in mezzo alla strada si masturbava. La gente passava e non diceva niente. Io ho chiamato al cellulare la polizia, loro mi hanno risposto che avrebbero mandato una volante. Ma dopo poco sono ripassato con la mia macchina dalla parte opposta e lui era ancora lì. Qualcuno lo ha visto portare via?”. I poliziotti, arrivati infine sulla scena, non hanno avuto difficoltà a individuare la persona segnalata.

Quando si sono avvicinati al 49enne senza fissa dimora per identificarlo, l’uomo ha prima fornito delle false generalità, poi li ha persino aggrediti. Il senzatetto è stato infine arrestato con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico e di resistenza a pubblico ufficiale. Poco più in là, al mercato di quartiere, altri senzatetto sono stati visti a dormire su un materasso di fortuna nell’indifferenza generale dei passanti.

Degrado nei quartieri romani

Solo pochi giorni fa, inoltre, sempre nel quartiere di Torpignattara è stato ferito un giovane da un colpo d’arma da fuoco, portato poi con urgenza in ospedale. La vittima è un romano di 31 anni. Il fattaccio è accaduto intorno all’una di notte tra il 2 e il 3 settembre in via Camillo Manfroni, a Torpignattara. Sulla vicenda stanno ancora cercando di fare luce i Carabinieri del Nucleo Operativo Casilina. Al momento rimangono aperte tutte le ipotesi, al punto che i militari non escludono nessuna pista dietro quel colpo di pistola, dal mondo della droga, al regolamento dei conti. Si sta inoltre lavorando per capire quali fossero le frequentazioni della giovane vittima.

Secondo una prima ricostruzione, il 31enne sarebbe stato avvicinato da un uomo con il volto coperto da un casco integrale. Tre sono stati i colpi esplosi, uno andato infine a segno. Al momento si sa che il 31enne ferito al gluteo, trasportato in un primo momento all’ospedale Vannini in codice rosso, è stato poi trasferito nella notte al Policlinico Umberto I. Il giovane è stato operato d’urgenza per l’estrazione del proiettile. Il ragazzo, non è in pericolo di vita, ha riferito di essere stato colpito da ignoti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fassi Cyclette Fassi FB 200
229 €
469 € -51 %
Compra ora
Bikkembergs VALIGIA GREY Uomo
143.38 €
Compra ora