×

Donna apre un cassetto dopo la morte del marito e scopre che era stato una spia inglese

Una donna ha scoperto dopo 64 anni che il marito, defunto, aveva lavorato per tutta la vita come spia della British Intelligence Force.

donna cassetto morte marito

Arriva dal Regno Unito la storia di Audrey Philips, una donna che ha scoperto chi fosse realmente suo marito solo dopo 64 di matrimonio. Passato molto tempo dal decesso dell’uomo, costei ha infatti deciso di aprire un cassetto a cui non si era mai voluta avvicinare e, una volta aperto, ha scoperto una verità che non si sarebbe mai immaginata.

Donna apre un cassetto dopo la morte del marito e scopre chi è

Audrey non aveva mai dubitato del marito e i due si erano profondamente per moltissimi anni. Un giorno, però, Glyn è morto e la donna ha deciso di avvicinarsi ad un cassetto che, durante il matrimonio, non aveva mai aperto personalmente. Qui è arrivata la scoperta shock: dai documenti trovati ha realizzato che l’uomo era stato una spia della British Intelligence Force da quando aveva 13 anni.

“Perché non lo sapevo?”

Una verità che non si sarebbe mai aspettata, tanto da averle provocato smarrimento e sgomento. “Ero ignara di tutto, avrei così tante domande ma la frustrazione è che non avranno mai risposta. Perché non lo sapevo?” si è chiesta la donna in un libro che ha scritto dopo qualche tempo dalla scoperta dal titolo Operation XX And Me: Did I Have A Choice?.

A giustificazione del fato che non si era mai accorta di nulla durante gli oltre 60 anni di matrimonio, ha scritto che “ho sempre rispettato la sua privacy e non mi è mai passato per la testa di andare a sbirciare nei suoi cassetti“.

Dopo la sua morte, ha aggiunto, ci ha messo 3 anni per leggere tutto ed è ancora sbalordita.

Contents.media
Ultima ora