×

Donna picchiata da tre giovani perché chiedeva silenzio: scattano le denunce

Donna picchiata da tre giovani perché chiedeva silenzio: denunce per una ragazza e due ragazzi dopo il brutale pestaggio nell'androne di un condominio

I carabinieri hanno denunciato un gruppo di presunti picchiatori

Indagini sulla donna picchiata a sangue da tre giovani a Lecco perché chiedeva silenzio: scattano le denunce, con i Carabinieri della Lombardia che hanno individuato gli autori del brutale pestaggio del 6 ottobre in danno di una 55enne del luogo. 

Chiedeva di fare silenzio in condominio: donna picchiata selvaggiamente da tre giovani individuati e denunciati

A finire in rubrica di atti penali sono stati tre giovani, una ragazza di 23 anni indicata come persona con maggiori responsabilità ipotetiche e due ragazzi di 18 e 22 anni. Sul terzetto pende una presunzione di reato per lesioni volontarie perché i suoi componenti sono ritenuti responsabili dalla magistratura del brutale pestaggio dello scorso 6 ottobre a Lecco. 

Donna picchiata da tre giovani il 6 ottobre: la ragazza avrebbe guidato il pestaggio

Ma cosa era accaduto? Che la vittima era stata picchiata nell’androne di un condominio semplicemente perché aveva chiesto di non fare rumore. I Carabinieri della territoriale hanno identificato i tre responsabili, tutti del posto e i media locali ribadiscono come a guidare l’aggressione sia stata proprio la 23enne. 

Calci, pugni e colpi con il casco: ecco come una donna venne picchiata da tre giovani

La 55enne venne presa a calci e pugni e fu anche colpita con un casco.

C’è un particolare: al momento del pestaggio erano presenti anche altri ragazzi, tuttavia al momento nei loro confronti non risultano iniziative in ordine al reato per cui si procede, anche se le indagini proseguono con l’aiuto delle telecamere condominiali.

Contents.media
Ultima ora