×

Draghi ha firmato il dpcm su Green Pass e lavoratori statali: i dettagli

Il Premier Mario Draghi ha firmato il Dpcm relativo alle linee guida su lavoratori statali e Green Pass che entreranno in vigore dal 15 ottobre.

Draghi dpcm Green Pass

A poco meno di 36 ore dall’entrata in vigore dell’obbligo del Green Pass per tutti i lavoratori, il Presidente del Consiglio Mario Draghi, su indicazione del Ministro della Pubblica Amministrazione Brunetta, ha firmato il Dpcm sulle linee guida relative all’utilizzo della certificazione verde da parte dei lavoratori statali.

Draghi dpcm Green Pass, chi sarà obbligato a esibirlo sul luogo di lavoro

Fonti di Governo hanno reso intanto quali saranno le categorie di lavoratori che dovranno obbligatoriamente esibire il certificato sul luogo di lavoro. Oltre alla già citata categoria dei lavoratori statali, saranno soggetti a tale obbligo anche i dipendenti “che hanno in appalto i servizi di pulizia, di ristorazione, di manutenzione, di rifornimento dei distributori automatici”, ma anche corrieri che effettuano servizi di consegna sia in un uffici pubblici o sia presso privati, nonché chi impartisce o frequenta corsi di formazione.

Hanno tuttavia precisato che continueranno a rimanere esclusi gli utenti.

Draghi dpcm Green Pass, le operazioni di verifica

Altro nodo da sciogliere riguarda le operazioni di verifica del datore di lavoro che, stando a quanto si apprende, potrà organizzare come meglio crede le operazioni di controllo del lavoratore. Nella fattispecie, tali operazioni potranno essere effettuate all’ingresso, o ancora sia a tappeto che a rotazione. In quest’ultimo caso il numero dei lavoratori verificati non dovrà essere inferiore al 20% del personale.

Ai lavoratori “anche al fine di non concentrare un numero eccessivo di personale sulle mansioni di verifica della certificazione verde”, verrà garantita flessibilità sia in entrata che in uscita. In ogni caso sarà possibile utilizzare l’apposita app Verifica C-19.

Draghi dpcm Green Pass, il Ministro Brunetta: “Dal 15 ottobre Pubblica Amministrazione in piena operatività”

Il Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta si è espresso in modo favorevole circa il ritorno a pieno regime della Pa: “Con le linee guida sul green pass, adottate oggi dal presidente Draghi con Dpcm, e con il mio decreto sul rientro in presenza, si completa la cornice per garantire dal 15 ottobre il ritorno della Pubblica amministrazione alla sua piena operatività, a partire dagli sportelli e dal back office”.

Ha quindi aggiunto: “Grazie alle vaccinazioni l’Italia recupera una nuova normalità, fatta di relazione, innovazione ed efficienza dei servizi a cittadini e imprese. Il rinnovo dei contratti, le assunzioni e la definizione dei Piani integrati di attività e organizzazione (Piao) saranno altra linfa per rafforzare la capacità amministrativa e concretizzare il percorso di riforme e di investimenti avviato con il Pnrr”.

Contents.media
Ultima ora