×

Huston, aereo precipita nella baia: il cargo operava per Amazon

Secondo i media statunitensi, il volo Atlas Air operava per Amazon Prime Air, compagnia aerea del colosso dell'e-commerce.

aereo-amazon-precipita

Un Boeing 767 Atlas Air è precipitato nelle acque di Trinity Bay, nei pressi di Anahuac, in Texas. Stando alle prime informazioni diramate dalla Federal Aviation Administration, a bordo del cargo, c’erano tre persone. Il velivolo, che riportava un numero di volo Atlas Air, farebbe parte della flotta di Amazon Prime Air.

L’aereo è scomparso dai radar mentre era in volo da Miami a Huston, perdendo il contatto con la torre di controllo a qualche miglia dall’aereoporto George Bush della città texana.

aereo-amazon-preipita-huston

Precipitato nella baia

Alle prime notizie dell’incidente, la compagnia statunitense Atlas Air, una tra le principali nel trasporto merci su wet lease per alcune delle maggiori compagnie aeree del mondo, ha risposto con una breve dichiarazione, ripresa poi dall’emittente ABC: “Questo a confermare che il volo cargo Atlas Air 767 numero 3591, operante da Miami a Huston è stato coinvolto in un incidente questo pomeriggio – diceva la nota -. Abbiamo appreso che il velivolo è precipitato nei pressi della città di Anahuac, in Texas.

Possiamo confermare che tre persone si trovavano a bordo dell’aereo. Queste persone e le loro famiglie sono in questo momento la nostra priorità”.

Nessun sopravvissuto

Durante una conferenza stampa, dall’ufficio dello sceriffo di contea è giunta la notizia secondo la quale nessuno, dei tre membri dell’equipaggio a bordo del volo, sarebbe sopravvissuto. “La prima cosa che ho visto arrivato sulla scena sono stati solo detriti galleggianti – avrebbe detto lo sceriffo Brian Hawthorne -.

Di tutto, dalle lenzuola, agli abiti femminili, alle scatole di cartone”. Secondo un recente aggiornamento dell’emittente statunitense, tra i detriti del velivolo precipitato nelle acque della baia di Huston, sarebbero già stati rinvenuti alcuni resti umani. In serata sarebbero anche giunte le parole del colosso dell’e-commerce: “I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ai membri della crew, alle loro famiglie e amici, come a tutto il team della Atlas Air in questa terribile tragedia – così Amazon in una recente dichiarazione -. Un apprezzamento anche ai soccorritori che hanno lavorato per fornire iniziale supporto”.

Contents.media
Ultima ora