Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Passeggeri sbalzati a terra sul volo per Basilea: almeno 10 feriti
Esteri

Passeggeri sbalzati a terra sul volo per Basilea: almeno 10 feriti

turbolenze
turbolenze

I passeggeri hanno cominciato a urlare e hanno temuto di morire. Molti sedili sono stati sradicati e i passeggeri sbalzati a terra.

Domenica 16 giugno, verso le ore 20, una turbolenza ha colpito il volo partito dalla Serbia e diretto in Svizzera. I passeggeri hanno iniziato a urlare e agitarsi. Alcuni sedili dell’aereo, infatti, sono stati strappati dal loro ancoraggio e i passeggeri sono stati sbalzati a terra. Secondo alcuni testimoni, però, molti passeggeri, compreso l’equipaggio, non avevano allacciato le cinture di sicurezza. Si registrano almeno 10 feriti. L’aereo, infine, è giunto a destinazione.

Le turbolenze e il panico

Il volo della tratta Pristina-Basilea era servito dal Boeing 777-300 della ALK Airlines, una compagnia charter bulgara. Domenica 16 giugno, i passeggeri che dalla Serbia erano diretti in Svizzera hanno passato attimi di terrore. Il pilota, infatti, ha riferito che la turbolenza ha colpito l’aereo nel momento in cui stava superando l’Alto Adige, quando mancavano circa 30 minuti dal decollo dal Kosovo. I 121 passeggeri a bordo hanno iniziato ad urlare e hanno temuto il peggio.

Alcuni pensavano addirittura di precipitare a terra.

turbolenza

La testimonianza

Una testimone presente sul volo ha riferito a 20 Minuten: “Ero convinta, ora cadiamo. Ero spaventata a morte. La gente ha iniziato a urlare e piangere. Un’assistente di volo ha sbattuto con il suo carrello contro il soffitto. I bicchieri sono volati ovunque e alcune persone si sono scottate con l’acqua bollente”. Infatti, sono stati registrati almeno 10 feriti non gravi: tutti i passeggeri, però, sono stati distribuiti nei vari ospedali per effettuare i controlli. Sui social, infine, sono apparsi alcuni video amatoriali registrati dai passeggeri a bordo.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe '98, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Da sempre curiosa e attenta ai fatti di attualità, spera di costruirsi (in futuro) un nome nel giornalismo politico. L'ambizione è quella di lavorare nelle istituzioni europee, ma per ora prosegue gli studi di Comunicazione e Società all'Università di Milano.
Contatti: Mail