×

Germania, un uomo si chiude nudo nel banco dei surgelati

Germania, un uomo alle prese con l'ondata di caldo infernale decide di chiudersi nudo nel reparto surgelati di un supermarket.

Il caldo gioca brutti scherzi si sa, soprattutto dove la popolazione non è abituata. In Germania un uomo per contrastare l’ondata infernale di caldo ha pensato bene di chiudersi nudo all’interno di un banco surgelati in un supermercato.

Refrigerio

In Germania, le temperature di solito non superano mai i 25 gradi, ma quest’anno a causa del cambiamento climatico qualcosa dev’essere andato storto. Nel Nord Reno-Westfalia, un uomo di 32 anni con un tasso alcolemico elevato (come se non bastasse il caldo) ha pensato bene di trovar refrigerio entrando nudo nel reparto surgelati.

Ad accorgersi di quello che stava accadendo sono stati i clienti del supermercato, totalmente sbalorditi e visibilmente scossi. Hanno avvertito i dipendenti del supermercato che a loro volta hanno chiamato la polizia.

All’arrivo degli agenti l’uomo, visibilmente alterato, si è rimesso i pantaloni, ha stappato una lattina di birra e si è messo a scorazzare liberamente tra le corsie del supermercato.

La simpatica quanto surreale scena si è conclusa con lo stato di fermo per atti osceni in luogo pubblico.

Non è il primo

Il caso dell’uomo tedesco che ha deciso di denudarsi al supermercato non è il primo.

Anche in Italia è successa una scena simile. Ad Avellino infatti un ragazzo nigeriano di 24 anni è entrato in un supermercato in mutande, senza acquistare nulla, girava indisturbato tra le corsie. L’uomo è stato ripreso dai clienti che non hanno potuto fare a meno di avvertire la polizia. Per il giovane è scattato il TSO e i referti medici hanno evidenziato un chiaro disturbo psicologico.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche