×

Disavventura per una famiglia: la vacanza da sogno diventa un incubo

Doveva essere una vacanza da sogno in Grecia, invece, per una famiglia inglese si è trattato in un vero incubo

vacanze da incubo

Brutta disavventura per una famiglia inglese a Zante. Avevano prenotato le loro vacanze in Grecia per trascorrere dei giorni da sogno in famiglia, il risultato finale, però, è stata una vera e propria vacanza da incubo.

Vacanza da incubo

In base a quanto raccontato dalla 41enne Clare Gilbey ad alcune testate inglesi, infatti, aveva deciso, assieme al marito Andrew e ai loro tre figli, Alfie di 12 anni, Charlie di 9 e Lennie di 2 anni, di trascorrere alcuni giorni a Zante per potersi godere dei momenti di relax. Avevano quindi prenotato in un resort a 3 stelle costato circa 3500 sterline, poco meno di 4mila euro, per poi scoprire, una volta giunti sul posto, di trovarsi in un vero e proprio spazio per adolescenti, piuttosto che in una struttura per famiglie.

Giunti sull’isola lo scorso 15 luglio, infatti, la famiglia ha dovuto fare i conti fin da subito con dei ragazzi che saltavano da un balcone all’altro, molto probabilmente sotto effetto di stupefacenti.

La musica era costantemente ad alto volume e gli spazi comuni pieni di sporcizia“, ha dichiarato Claire. La donna ha anche affermato di aver visto una coppia fare sesso nella piscina dell’hotel in pieno giorno e davanti a tutti.

Una situazione davvero surreale, che ha finito per trasformare le vacanze da sogno in un vero e proprio incubo. Anche altre due famiglie erano presenti nel resort, ma hanno lasciato la struttura dopo pochi giorni. “Quando mio marito si è lamentato con il manager dell’hotel, questi si è scusato e ci ha spostato in un’altra stanza. Ma non è cambiato nulla“, ha poi concluso Claire.

Leggi anche