×

Medico si ubriaca e abusa del cadavere di una bambina: indagato

Il caso del medico legale, ubriaco, che avrebbe abusato del cadavere di una bambina, con lui un collega. La notizia shock che arriva dal Brasile.

medico legale ubriaco

Arriva dal Brasile la notizia shock che sta facendo discutere nelle ultime ore. Secondo quanto riportano i media, un medico legale di Manaus avrebbe abusato del corpo di una giovane bambina prima di eseguirne l’autopsia. L’uomo rischia ora il processo.

Il caso del medico brasiliano

E’ il portale brasiliano Acritica.com a riportare la notizia shock, un fatto che sta facendo molto discutere nelle ultime ore e destinato a crescere ancora. Nella città di Manaus, un medico legale che avrebbe dovuto praticare l’autopsia sul corpo di una giovane bimba, avrebbe abusato del cadavere di quest’ultima sotto gli effetti dell’alcool prima di svolgere il lavoro. I fatti risalgono allo scorso 23 novembre: l’uomo, Wanderley Dos Santos Silva, 52enne brasiliano, è stato immediatamente licenziato e rischia ora il processo.

Secondo le ricostruzioni, il medico si trovava nella camera mortuaria insieme ad un collega, entrambi in stato di forte ebrezza. Dalle indagini è emerso che le condizioni di ubriachezza dei due sarebbero dovute ai festeggiamenti della vittoria della loro squadra del cuore, il Flamengo, vincitore nella finale di Copa Libertadores contro la squadra argentina del River Plate.

Multa e carcere

Gli inquirenti hanno accertato che mentre il 52enne abusava della bambina, il collega non avrebbe fatto nulla per impedire tale abominio.

A sorprendere i due un poliziotto entrato per caso nella camera mortuaria. Entrambi ora rischiano il processo, anche se le pene per la necrofilia in Brasile sono piuttosto miti. Dos Santos Silvia, secondo quanto diffuso, rischierebbe tra uno e tre anni di carcere, oltre al pagamento di una multa.

Contents.media
Ultima ora