×

Fuochi d’artificio silenziosi: l’idea per proteggere gli animali

Condividi su Facebook

In Canada il sindaco di una cittadina ha fatto realizzare fuochi d'artificio silenziosi per gli animali

fuochi d'artificio silenziosi
fuochi d'artificio silenziosi

Il sindaco della città di Banff, in occasione del Canada day ha fatto realizzare uno spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio silenziosi, per ridurre l’inquinamento acustico e soprattutto garantire la sicurezza degli animali. Un’idea che si sta diffondendo anche in Italia.

Fuochio d’artificio silenziosi, scelta per gli amici animali

Gli spettacoli pirotecnici sono belli da vedere, ed entusiasmano per le luci, i fantastici colori che creano nel cielo, ma per gli animali ogni Capodanno si trasforma in un incubo. In Canada però il sindaco di una piccola cittadina ha avuto l’idea di creare uno spettacolo pirotecnico senza esplosioni, con fuochi d’artificio silenziosi. Più precisamente, Corrie Dimanno, il vicesindaco della cittadina di Banff, ha voluto creare ad hoc uno spettacolo silenzioso per garantire l’incolumità degli animali durante il Canada Day.

Animali, spettacolo ad impatto zero

L’idea inizialmente era nata per evitare qualsiasi ripercussione sulla fauna del Parco Nazionale delle Montagne Rocciose (come orsi, cervi, lupi o bisonti) e successivamente si è estesa anche per chiunque avesse in casa un animale domestico: “Chiunque ha un cane o un gatto sa bene cosa possono significare questi rumori assordanti per loro commenta il vice presidente dei naturalisti della Bowl Valley Reg Bunyan-. Gli animali scappano, sono terrorizzati pur essendo al sicuro nelle loro case.

Immaginate che impatto può avere tutto ciò sugli animali selvatici”

Un’idea decisamente economica e che qualcuno potrebbe già attuare per salutare questo 2019, all’insegna della sicurezza e in compagnia dei propri amici animali.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.