×

Francia, morto uomo punto da calabroni asiatici

Condividi su Facebook

Uno sciame di calabroni asiatici ha assalito un uomo in Francia, morto in seguito allo choc anafilattico per le punture.

uomo morto punto calabroni asiatici
uomo morto punto calabroni asiatici

In Francia un uomo di 70 anni è morto in seguito ad uno choc anafilattico causato dalle punture di uno sciame di calabroni asiatici. L’uomo si trovava a bordo del suo trattore, e ha fatto in tempo ha chiamare i soccorsi, che sfortunatamente hanno dovuto constatare il decesso.

La specie circola in Europa da 15 anni, non sarebbe pericolosa, ma diventa aggressiva se il nido viene minacciato.

Assalito da calabroni asiatici: morto uomo

Uno sciame di calabroni asiatici ha assalito un uomo di 70 anni in Francia, purtroppo morto dopo pochi minuti per uno choc anafilattico. L’uomo si trovava a borso del suo trattore, e aveva chiamato i soccorsi. Sfortunatamente però il personale medico non ha fatto in tempo, dichiarando così il decesso del 70enne.

Secondo bfmtv, la specie dei calabroni asiatici non sarebbe di per sé pericolosa, ma diventa aggressiva quando l’uomo minaccia il nido. Questi insetti sono arrivati in Europa dalla Cina nel 2004, trovando collocazione soprattutto in Francia e in Liguria.

Come riferisce il Ministero dell’Ambiente italiano: ” La specie è arrivata nel 2012, quando alcuni adulti sono stati catturati in Liguria a Loano e Ventimiglia. In queste due regioni, la specie si è diffusa in maniera molto diversa,probabilmente a causa delle diverse condizioni climatiche che determinano una differente idoneità ambientale“.

Calabroni asiatici, specie pericolosa?

Come già detto nel paragrafo precedente, i calabroni asiatici non sono aggressivi di natura, ma lo diventano in caso di minaccia. La Francia, così come l’Italia, non ha mai registrato un numero di morti significativo o di ricoveri per punture.

Tuttavia, gli esperti raccomandano la massima attenzione soprattutto in autunno. La specie, infatti nidifica sugli alberi ed edifici delle città, spesso suscitando molta ansia e preoccupazione tra i cittadini.

In quel caso, è sempre meglio avvisare le autorità competenti per la rimozione dei nidi.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media