×

Ferrero sospende la produzione in Belgio per sospetti casi di salmonella

La Ferrero ha deciso di sospendere la produzione in Belgio a scopo precauzionale, in relazione ai sospetti casi di salmonella.

Ferrero Belgio salmonella

Dopo il ritiro degli ovetti Kinder da Inghilterra e Irlanda, una notizia analoga arriva dal Belgio, dove la Ferrero ha sospeso la produzione in seguito ad alcuni casi sospetti di salmonella.

Ferrero sospende produzione in Belgio

A scopo precauzionale, l’azienda di Alba comunica la sospensione dell’attività dello stabilimento di Arlon, in Belgio.

Inoltre, stando a quanto riferito dall’agenzia francese France Presse, sarebbe stata la stessa azienda ad aver riconosciuto alcuni “problemi interni”. Per questo motivo, si sarebbe scusata per l’accaduto.

Solo pochi giorni prima era stato segnalato il richiamo in Italia di alcuni lotti di Kinder Schoko-Bons, i mini ovetti di cioccolato al latte, prodotti nello stesso stabilimento belga dal quale provengono anche gli ovetti Kinder tolti dal marcato inglese e da quello irlandese.

Fortunatamente, nessun problema per gli ovetti distribuiti in Italia, i quali sono stati realizzati in altri poli produttivi diversi da quello belga. La conferma era arrivata dalla stessa Ferrero.

In Belgio la sospensione è avvenuta in via precauzionale, in relazione ai casi sospetti di salmonella. Stando a quanto riportato finora, pare che l’azienda piemontese potrà tornare regolarmente in funzione appena otterrà il via libera da parte delle autorità sanitarie, con le quali è in contatto dall’inizio della vicenda.

Contents.media
Ultima ora