Festa della Repubblica 2016. 70 anni fa nasceva la Repubblica - Notizie.it
Festa della Repubblica 2016. 70 anni fa nasceva la Repubblica
News

Festa della Repubblica 2016. 70 anni fa nasceva la Repubblica

Sono 70 anni che l’Italia ha scelto di essere una Repubblica. Settant’anni in cui il Paese si è evoluto e trasformato, passando dalle macerie postbelliche alle sfide dell’economia globale, attraverso una storia che ha avuto anche momenti critici ma che è stata segnata dal progresso sociale e civile .

Per la prima volta nella storia della Repubblica, alla cerimonia del Due Giugno dei Fori Imperiali sfilerà anche l’ ‘esercito’ dei sindaci. Hanno aderito all’invito della ministra della Difesa, Roberta Pinotti, in quattrocento. Ma perché è passato così tanto tempo prima che alla Festa della Repubblica partecipassero anche i primi cittadini?

Il calendario di oggi

Quirinale: il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, depone una corona d’alloro in occasione della Festa della Repubblica, Altare della Patria (ore 9,15);
interviene alla Rivista militare a via dei Fori Imperiali (ore 10); apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale ore 15-19)-

Senato: il presidente Pietro Grasso partecipa alla cerimonia all’Altare della Patria e Rivista Militare in occasione della Festa della Repubblica (ore 9,15);

Cerimonia di premiazione dell’iniziativa “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola.

Lezioni di Costituzione” (Camera dei deputati, ore 15)-

Camera: la presidente Laura Boldrini alla deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria e Rivista Militare in occasione della Festa Nazionale della Repubblica (Ore 9.15, Altare della Patria e Via dei Fori Imperiali);

Partecipazione al Concerto della Fanfara della Polizia di Stato, in occasione della Festa Nazionale della Repubblica (Ore 14, Piazza di Montecitorio); Partecipazione alla Cerimonia conclusiva del progetto ‘Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione’ (Ore 15, Aula di Palazzo Montecitorio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche