> > Frana a Ischia, l'ultima telefonata di Eleonora Sirabella al padre: "Aiuto"

Frana a Ischia, l'ultima telefonata di Eleonora Sirabella al padre: "Aiuto"

Eleonora Sirabella

Eleonora Sirabella aveva telefonato al padre per chiedere aiuto, ma purtroppo l'uomo, insieme all'altro figlio, non è riuscito a raggiungerla.

Eleonora Sirabella, la prima vittima della frana a Ischia, aveva telefonato al padre per chiedergli aiuto.

L’uomo, insieme all’altro figlio, è rimasto bloccato dal fango e non è riuscito a raggiungerla.

Frana a Ischia, l’ultima telefonata di Eleonora Sirabella al padre: “Aiuto”

Eleonora Sirabella, la prima vittima accertata della frana di Ischia, si era resa conto della tragedia che stava per accadere e aveva chiesto aiuto. Prima che il fango la travolgesse, la donna aveva telefonato a suo padre, che vive a poca distanza, nel Comune di Lacco Ameno, per chiedergli aiuto.

Una volta che l’uomo è arrivato sul luogo, però, è stato bloccato dal fiume di fango e non è riuscito a raggiungere la figlia.

Il padre e il fratello non sono riusciti a raggiungerla

Il padre della donna, con l’altro figlio, sono arrivati fino all’imbocco della strada che porta a via Celario, dove sono concentrati i dispersi. I due hanno tentato di percorre le poche centinaia di metri che li separavano dall’abitazione della donna, ma si sono trovati davanti una colata di fango e detriti che non gli ha permesso di raggiungerla.

Alla fine sono stati dissausi dal fare altri tentativi dalle forze dell’ordine, che erano arrivate sul posto. Poche ore dopo le squadre di soccorso hanno trovato il corpo della 31enne.