×

Furti d’auto, il trucco del telecomando: ecco come proteggersi

I furti d'auto diventano Hi-Tech e la polizia di stato mette tutti in guardia. Attenzione al trucco del telecomando

Telecomando

Uno degli incubi peggiori di coloro che hanno un’auto è quello di subire un furto. Al di là del danno economico, visto il prezzo delle automobili, vi è anche un danno organizzativo in quanto l’auto è il mezzo con cui la maggior parte delle persone di spostano.

Furti d’auto 2.0: attenzioni ai ladri Hi-Tech

Il furto d’auto si può dire che è nato insieme all’automobile e, con il passare degli anni, anche i ladri purtroppo si stanno evolvendo insieme alle macchine. Di solito per rubare un’auto si sfondavano i finestrini e si provava ad accendere il motore con i cavi o si utilizzavano strumenti in stile “Diabolik“. Ma oggi, con la tecnologia tutto cambia.

Il trucco del telecomando

Da anni ormai le auto sono diventate ultra tecnologiche. Niente più chiavi o strumenti antichi per accedere all’interno dell’abitacolo e metterla in moto. Le auto più moderne dipongono di un telecomando con cui si può aprire e chiudere la vettura e, per metterla in moto basta avere tale telecomando in tasca o a portata di mano nel raggio di pochissimi metri. Un lavoro sempre più difficile per i ladri quindi quello di rubare una vettura.

Peccato però che anche loro si sono digitalizzati ed hanno imparato a clonare i codici dei telecomandi per accedere indisturbatamente alle vetture.

La polizia di stato consiglia

Niente paura, perchè a proteggerci e metterci in guardia ci pensa la polizia di stato. Sul proprio profilo Facebook hanno spiegato come tutelarsi dai malintenzionati che vogliono rubare le nostre care vetture. Nel post su Facebook, la polizia ha scritto: “Quando chiudete la vostra auto controllate sempre che sia effettivamente bloccata.

Oggi giorno i ladri dispongono di attrezzature hi tech in grado di operare anche a distanza. Come ad esempio quelle che leggono e copiano il codice di connessione tra chiave e vettura. Se possibile custodite il telecomando in un sacchetto schermato che evita il furto del codice e prima di allontanarvi guardatevi sempre intorno”.

Contents.media
Ultima ora