×

Giuseppe Mussari si dimette da presidenza Abi

default featured image 3 1200x900 768x576

gm

Ha rassegnato le sue dimissioni dalla presidenza dell’Abi.

Giuseppe Mussari ha deciso di lasciare, consegnando le sue dimissioni irrevocabili nelle mani di Camillo Venesio, vicepresidente vicario dell’associazione bancaria italiana accompagnate da una dichiarazione che ne motiva la decisione: “Assumo questa decisione convinto di aver sempre operato nel rispetto dell’ordinamento, ma nello stesso tempo, deciso a non recare alcun nocumento, anche indiretto, all’Associazione”. Mussari avrebbe deciso di dimettersi dopo le polemiche legate alla gestione della banca senese, fino al caso dell’operazione Alexandria e al crollo del titolo in borsa.

Pur negando le accuse, Mussari ha comunque deciso di interrompere la sua attività di presidente, portata avanti per tre anni, con effetto immediato e irrevocabile. “Rappresentare le banche in Italia nell’ottica di perseguire l’interesse generale del Paese è stato per me un grande onore”, ha dichiarato Mussari. Pare che per nominare il nuovo presidente, l’associazione potrebbe convocare un comitato esecutivo urgente. La prossima convocazione è fissata per il 20 febbraio ma l’esecutivo potrebbe riunirsi prima di quella data per effettuare la nomina.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora