×

Guerra in Ucraina, il sindaco di Mariupol: “10mila persone potrebbero morire per malattie”

Ucraina, " A causa della guerra, senza condizioni igieniche adeguate, la mortalità a Mariupol aumenterà in modo esponenziale" afferma il sindaco

Mariupol Guerra Ucraina

“Senza condizioni igieniche adeguate la mortalità tra i gruppi vulnerabili di Mariupol aumenterà in modo esponenziale” afferma il sindaco, riferendosi soprattutto alla popolazione più anziana.

Guerra in Ucraina, l’allarme del sindaco di Mariupol

“Entro la fine dell’anno a Mariupol potrebbero morire più di 10mila persone per malattie e a causa delle intollerabili condizioni igieniche”.

A lanciare l’allarme il sindaco della città Vadym Boychenko che di recente aveva denuciato anche una vera e propria deportazione con la forza di abitanti da parte degli occupanti russi.

“Mariupol trasformata in un ghetto medievale”

“Gli occupanti hanno trasformato Mariupol in un ghetto medievale” prosegue il sindaco, così come riportato da adnkronos. “Senza medicine e cure mediche, senza il ripristino dell’approvvigionamento idrico e fognature adeguate, nella città scoppieranno epidemie che causeranno un aumento della mortalità”.

“Necessaria evacuazione completa della città”

“Ora la città conta 150-170mila abitanti” – puntualizza Boychenko – “La maggioranza della popolazione attuale è anziana e malata. Senza condizioni igieniche adeguate, la mortalità tra i gruppi vulnerabili aumenterà in modo esponenziale. Alcuni residenti di Mariupol dai villaggi vicini sono tornati in città perché non possono entrare nel territorio dell’Ucraina libera a causa di un rigido sistema di filtrazione. I russi continuano il genocidio iniziato il 24 febbraio.

La nostra gente è in pericolo mortale. E’ necessaria una completa evacuazione della città”.

Contents.media
Ultima ora