×

WhatsApp: come chiamare un numero all’estero

Mettersi in contatto con le persone care che vivono all'estero non è stato mai così facile come con le chiamate da WhatsApp.

whatsapp
chimate estero

Fino a qualche decennio fa, se un nostro amico o parente si fosse trasferito all’estero, contattarlo sarebbe quasi stato un lusso. Oggi i nuovi servizi di messaggistica, in particolare WhatsApp, hanno rivoluzionato questa idea, abbattendo completamente i costi. Infatti, come usiamo WhatsApp per inviare messaggi, foto o video a persone che abitano a pochi chilometri di distanza da noi, possiamo usarlo per rimanere in contatto con persone dall’altra parte del mondo, anche tramite le più tradizionali telefonate: è possibile infatti chiamare qualunque dei nostri contatti, in qualunque parte del mondo questo si trovi senza pagare nulla, se non la nostra connessione internet. Vediamo come fare.

Chiamata internazionale con WhatApp: che numero usare?

È cosa abbastanza risaputa che ogni numero abbia un determinato prefisso in base alla zona geografica in cui è stato registrato: per esempio nel Regno Unito hanno il +44, in Italia usiamo il +39, ma, se non è necessario l’utilizzo di questi prefissi per chiamate nazionali, quando ci apprestiamo a chiamare qualcuno oltre i confini del nostro Paese, diventa un obbligo.

Durante la composizione del numero, o, nel caso di WhatsApp quando lo si memorizza, è necessario salvare quindi il prefisso prima del numero vero e proprio. La lista dei prefissi di ogni Paese è facilmente reperibile online, WhatsApp stesso, tramite il suo sito ufficiale ne possiede una: non ci resta quindi che consultare l’elenco, trovare il Paese a cui siamo interessati e salvare il prefisso prima del numero in questione, ricordandoci di scrivere, al posto dello 00, un +.

Un esempio di un numero italiano potrebbe quindi essere +39[numero da chiamare], di uno del Regno Unito +44[numero da chiamare]. Ma non è tutto: diversi Stati adottano un formato di numero telefonico leggermente diverso dal nostro, bisogna quindi assicurarsi che il contatto sia stato salvato correttamente, anche in questo caso sarà sufficiente una rapita ricerca online per capire se abbiamo fatto tutto nel modo adeguato, se lo abbiamo fatto, non dovrebbero esserci problemi nel chiamare un nostro contatto, nemmeno se questo abitasse dall’altra parte del mondo.

Chiamata internazionale con WhatApp: come farla?

Salvato il numero, non ci resta che eseguire la chiamata.

Aprendo l’applicazione di WhatsApp dal vostro smartphone, verrà visualizzato il classico elenco delle chat. Aprendo la chat della persona che vi interessa contattare noterete che in alto a destra, di fianco al nome con cui è salvato il contatto sul vostro dispositivo, ci sono diverse icone, tra cui quella della videochiamata e quella della tradizionale chiamata vocale: cliccando sull’icona a forma di una macchina da presa, eseguirete la prima, la seconda cliccando su quella della cornetta. Verrà quindi visualizzato un messaggio di conferma sullo schermo, fate tap su CHIAMA e la chiamata avrà inizio. Ovviamente, se non avete una chat recente con la persona che volete chiamare, è possibile cercarla con i tradizionali metodi di ricerca di WhatsApp, tramite il simbolo della lente di ingrandimento in alto a destra o quello della chat in basso a destra.

Altri modi per eseguire la chiamata sono aprendo l’apposito menu CHIAMATE dalla pagina principale di WhatsApp, lo trovate in alto, subito dopo quello dello stato: in questo menu, come nelle chat, verranno visualizzate tutte le chiamate recenti, ricevute o effettuate, in modo simile al classico registro chiamate, potete eseguire la chiamata cliccando sul contatto in questo menu o cercandolo cliccando sull’icona della cornetta nell’angolo in basso a destra.

Infine, alcuni telefoni permettono di eseguire le chiamate WhatsApp, ma anche di inviare messaggi, direttamente dalla rubrica di default del dispositivo. Da notare in ultimo che la qualità della chiamata, quasi sempre molto buona, sarà inevitabilmente condizionata dalla vostra connessione internet e da quella del ricevente. Ricordiamo sempre con le stesse modalità è inoltre possibile effettuare chiamate in USA gratuitamente.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche