I 5 calciatori più alti della serie A: classifica in cui non mancano sorprese
I 5 calciatori più alti della serie A: classifica
Calcio

I 5 calciatori più alti della serie A: classifica

calciatori più alti della serie A

Quali sono i calciatori più alti della Serie A? In questo articolo proponiamo la speciale classifica, dove non mancano le sorprese.

La Serie A 2017/2018 è ripartita da 2 giornate e un mercato con tanti volti nuovi e le neopromosse, hanno portato nel nostro campionato nuovi calciatori e con loro sono tante anche le curiosità che attirano i tifosi di questo sport, come ad esempio quali sono i 5 calciatori più alti della Serie A. Questa la speciale classifica.

Il più alto di tutti

Come è facile intuire i calciatori più alti da sempre sono i portieri ed anche quello più alto dell’intera Serie A appartiene a questa categoria, parliamo del secondo portiere del Torino, il serbo Vania Milinkovic-Savic con i suoi 202 cm.

Nato a Ourense nel febbraio del 1997 è al suo primo anno in Italia. Il Torino lo ha prelevato dalla squadra polacca del Lechia Danzica nel gennaio scorso, ma lasciandolo in prestito fino alla fine della stagione.

Ad aprile però visto lo scarso utilizzo, la società granata decide di farlo approdare alla corte di Mihajlovic pur non potendolo schierare in campo per farlo ambientare prima al nostro calcio.

Seppur nato in Spagna è serbo a tutti gli effetti, ha partecipato agli Europei Under 21 con la Nazionale ed è il fratello minore del centrocampista della Lazio Sergej.

Altri portieri

Tra i portieri ce ne sono altri tre che entrano in questa speciale classifica dei calciatori più alti della Serie A, tutti della stessa stazza, cioè 196 cm e sono: Donnarumma, Szczesny e Gomis.

Donnarumma è stato il tormentone dell’estate rossonera, perchè per trattenerlo c’è stato bisogno di una trattativa lunga ed estenuante, che addirittura ad un certo punto ha fatto pensare all’addio del portierone diciottenne.

Dopo un tormentato tira e molla però, si è arrivati alla fumata bianca del rinnovo; contratto fino al 2021 a 6 milioni di euro netti a stagione.

Inserita anche una clausola rescissoria che varia a seconda degli obiettivi che la squadra raggiungerà quest’anno.

Szczesny ha invece prima fatto ritorno in Inghilterra all’Arsenal dopo i due anni di prestito alla Roma.

Acquistato a titolo definitivo dalla Juventus, che ha deciso di affiancare il polacco a Buffon e farne il suo erede, avendo il polacco ancora 27 anni.

E’ costato ai bianconeri 12 milioni di euro più 3 di bonus, soldi ben spesi per un portiere che ha già dimostrato in Italia di poter essere determinante.

donnarumma

Il girovago Gomis

Gomis è un portiere senegalese di proprietà del Torino, che continua a mandarlo in prestito.

Quest’anno indossa la maglia della Spal e nelle prime due gare di campionato è stato subito uno dei grandi protagonisti della neopromossa.

E’ a Torino dal 2009 facendo tutta la trafila delle giovanili ed è anche stato naturalizzato italiano, infatti, è stato anche convocato per l’Italia Under 20 e la nazionale di Serie B.

Dopo le esperienze con il Crotone, l’Avellino, il Cesena in B, è ritornato a Torino ma Mihajlovic non è rimasto soddisfatto del suo impegno e così è stato mandato in prestito al Bologna.

Fino a gennaio il bottino di presenze è stato zero.

A gennaio ritorna in B con la maglia della Salernitana e adesso finalmente con la Spal avrà la possibilità di farsi notare nella massima serie.

I difensori

Oltre i portieri tra i calciatori più alti della Serie A ci sono tre difensori, Ranocchia, Fazio e Milenkovic, tutti e tre di 195 cm di altezza.

Ranocchia è ritornato quest’anno all’Inter dopo il prestito all’Hull City da gennaio scorso, che nonostante l’esperienza del centrale azzurro non è riuscito ad evitare la retrocessione dalla Premier League alla Championship.

Andrea era da giovane considerato l’erede di Materazzi, ma poi in maglia nerazzurra non ha rispettato le attese riposte in lui.

Durante il ritiro di Brunico è stato presa di mira da un tifoso, che il saggio Spalletti ha allontanato dal campo difendendo a spada tratta il suo calciatore, che comunque anche quest’anno non sembra rientrare nei piani dell’Inter.

A differenza di Ranocchia, l’argentino Fazio è un punto fermo della Roma, che già la passata stagione si è saputo subito inserire nel nostro calcio.

Acquistato dal Siviglia con la formula del prestito con diritto di riscatto, è stato prontamente riscattato dai giallorossi dopo l’ottima annata passata.

Ha totalizzato 48 presenze e 4 reti con la maglia giallorossa, grazie proprio alla sua statura che gli ha consentito più di una volta di andare in rete di testa.

Due reti in campionato e le altre due in Coppa Italia per il centrale difensivo.

Milenkovic è invece un volto nuovo del nostro campionato, acquistato dalla Fiorentina, che l’ha prelevato dal Partizan Belgrado.

Il serbo classe ’97 è definito un ottimo investimento per il futuro e la Fiorentina non ha avuto dubbi nel puntare su di lui, che l’anno scorso si è laureto campione di Serbia collezionando 33 presenze e realizzando tre reti favorito dalla sua bravura nel gioco aereo.

La sorpresa attaccanti

A sorpresa nella classifica dei calciatori più alti della Serie A troviamo 2 attaccanti, uno del Crotone e l’altro del Bologna, Simy e Avenatti.

Il primo è stato acquistato dai calabresi, che l’hanno prelevato dalla formazione di Secunda Liga portoghese del Gil Vicente la passata stagione.

Con la maglia del Crotone l’anno scorso ha totalizzato 22 presenze e 4 gol e quest’anno è pronto a mettersi ancor di più in evidenza.

Avenatti invece fa il suo esordio in A, prelevato dal Bologna dopo le buonissime stagioni con la maglia della Ternana in Serie B.

L’uruguayano ha indossato la maglia degli umbri dal 2013 al 2017 totalizzando 140 presenze e 33 gol, molte delle quali proprio col suo colpo migliore, cioè il colpo di testa.

Entrambi gli attaccanti sono alti 198 cm, quindi anche di statura maggiore dei portieri e i difensori eccezion fatta per Milinkovic-Savic.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.