×

I centri commerciali restano chiusi nel weekend: salta la riapertura del 15 maggio

È mistero sulle riaperture dei centri commerciali nei weekend, fissate nella bozza del decreto per metà maggio, ma poi scomparse nel testo ufficiale

Slitta la riapertura dei centri commerciali nei weekend prevista per il 15 maggio

Ha generato non poche polemiche la scelta del governo di non inserire all’interno del Decreto Riaperture, pubblicato in data 22 aprile 2021 in Gazzetta Ufficiale, il riferimento che era stato introdotto all’interno delle bozze dello stesso, circa le riaperture di centri commerciali, parchi commerciali e strutture della stessa categoria nei weekend a partire dal 15 maggio.

Centri commerciali: no alla riapertura nei weekend

È mistero sulle riaperture dei centri commerciali nei weekend, fissate alla data del 15 maggio nella bozza del Decreto Riaperture e poi non riconfermate all’interno del documento dello stesso pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

La mancanza di tale provvedimento fa slittare ancora una volta la riapertura dei centri commerciali nei fine settimana e nei festivi e prefestivi.

Le parole del Presidente di Federdistribuzione

Una scelta che ha destato non poche polemiche, soprattutto da parte del presidente di Federdistribuzione, Alberto Faustin, che all’Ansa, si è cosi espresso a riguardo:

“Prendiamo atto che la riapertura dei centri commerciali durante il fine settimana è stata cancellata senza alcuna spiegazione. Non possiamo accettare che le aziende del commercio, che hanno sempre risposto con responsabilità durante tutte le fasi dell’emergenza pandemica, non abbiano una prospettiva certa sulla data di riapertura dei punti vendita, a differenza di tutti gli altri settori”.

Le parole del Presidente di Ancc-Coop

Critiche anche da parte del Presidente dell’Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori e Coop Italia, Marco Pedroni, il quale sempre all’Ansa, si è cosi espresso sulla tematica:

“È un fatto inspiegabile e altamente preoccupante il dietrofront di cui abbiamo avuto notizia nottetempo a proposito della mancata riapertura dei centri commerciali”.

Pedroni ha anche aggiunto:

“I centri commerciali sono luoghi sicuri dove sono state attivate tutte le misure precauzionali richieste, in qualsiasi giorno della settimana, inclusi i weekend. Chiediamo con forza la correzione del testo del Decreto che permetta così la riapertura dei centri commerciali“.

La reazione di Salvini

Critiche anche dal mondo politico, per la scelta di non inserire all’interno del Decreto Riaperture, la misura che avrebbe consentito di riaprire dal 15 maggio i centri commerciali nel weekend.

In particolare si è espresso sulla questione, il leader della Lega, Matteo Salvini, che così ha commentato la questione:

“Cancellata con un vero e proprio blitz la riapertura dei centri commerciali nei weekend a partire dal 15 maggio: ennesimo schiaffo al buonsenso, al lavoro, alla libertà, agli accordi. Il Decreto era immodificabile per pranzare al chiuso e per togliere il coprifuoco alle 22, ma è stato ritoccato per ammassare più studenti sui mezzi pubblici e punire il commercio. Così non va”.

Contents.media
Ultima ora