I sintomi dell'allergia al cioccolato
I sintomi dell’allergia al cioccolato
Salute

I sintomi dell’allergia al cioccolato

cioccolato

Un numero sempre crescente di persone è allergico al cioccolato. Ecco quali sono i sintomi principali di questa allergia.

L’allergia al cioccolato può essere lieve o grave, e può verificarsi fino a tre ore dopo l’ingestione di cioccolato. Sebbene l’ allergia al cacao possa essere rara, ci sono un sacco di ingredienti coinvolti nella produzione di questo alimento che possono causare reazioni allergiche. Nel caso si avesse il sentore di essere allergici al caco o ai suoi derivati è sempre consigliato consultare il proprio medico di fiducia che darà senza dubbio i giusti consigli.

Allergia al cioccolato

Uno degli alimenti più buoni che si possono trovare sulla tavola è senza dubbio il cioccolato. Questo alimento infatti, grazie alla sua estrema versatilità, può essere utilizzato in numerose preparazioni culinarie. Sono infatti davvero tante le ricette che vedono questo ingrediente come principale protagonista. Non solo dolce però. Il cacao, sopratutto quello amaro, viene spesso usato anche in preparazioni salate. Non tutte le persone però sfortunatamente possono gustare il buonissimo sapore di questo alimento. Sono infatti molte le persone che si sono dimostrate allergiche al cacao e ai suoi derivati.

Con derivati si intendono tutti gli alimenti con il quale solitamente il cioccolato viene lavorato come noci e latte. Fortunatamente sono tanti i sintomi che fanno capire se una persona è allergica ad un alimento in generale oppure ad uno in particolare.

Sintomi

Uno dei sintomi più frequenti delle persone che sono allergiche al cioccolato è la presenza di un mal di testa continuo. L’orticaria, eruzioni cutanee e prurito rettale possono verificarsi comunemente quando si è allergici ad un ingrediente particolare. Queste problematiche fortunatamente sono curabili con l’utilizzo di creme topiche. Un altro possibile sintomo di questa particolare allergia è la presenza di affanno e una continua mancanza di respiro che provoca difficoltà nei movimenti quotidiani. Questi sintomi possono essere trattati con un inalatore prescritto dal medico. Oppure è consigliato l’utilizzo di antistaminici per le persone che hanno il naso che cola e continui starnuti.

Considerazioni

Siccome il cioccolato può inoltre contenere caffeina, coloranti, glutine, sciroppo di mais, lecitina di soia, o altre sostanze chimiche, queste possono essere potenzialmente causa delle reazioni allergiche.

Diagnosi

Un test di allergia può contribuire a determinare una intolleranza per il cioccolato, o intolleranza agli ingredienti che sono utilizzati per la preparazione di questo alimento.

Ciò comporterà l’iniezione di estratti alimentari nella pelle e studiare la reazione. Bisogna sottolineare come non bisogna assolutamente prendere sotto gamba un’allergia. Nel caso di assunzione di un alimento al quale si è allergici si rischiano gravi complicanze per la salute.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche