×

Incidente in ditta a Milano: morti 3 operai

Gravissimo incidente in una ditta di Milano, 3 operai sono morti intossicati a causa delle esalazioni tossiche

default featured image 3 1200x900 768x576

Drammatico incidente sul lavoro quello avvenuto oggi in una ditta di Milano, che ha provocato la morte di tre operai mentre un quarto è ricoverato in gravissime condizioni. E’ accaduto in una ditta di materiali ferrosi in via Rho, durante le operazioni di pulizia di un forno; a causa delle esalazioni tossiche, gli operai che stavano lavorando hanno perso i sensi, rimanendo intossicati.

Incidente in ditta a Milano: morti 3 operai

Due di loro sono morti in breve tempo, deceduti poco dopo il trasporto all’ospedale di Monza e al Sacco di Milano, dove sono arrivati in arresto cardiaco e i medici nulla hanno potuto fare per salvarli. Il terzo è morto poche ore dopo al San Raffaele di Milano, come confermato poco fa dai medici; un altro dipendente rimane ricoverato in condizioni gravissime e si teme ancora per la sua vita.

Altri due colleghi, intervenuti per primi e rimasti intossicati insieme ad un vigile del fuoco, se la caveranno. Sono stati loro a dare l’allarme, quando hanno trovato gli operai a terra privi di sensi. Sul posto sono giunte diverse ambulanze del 118 per trasportarli nei vari ospedali ; le vittime ed il ferito sono tutti di nazionalità italiana.

La ricostruzione dei fatti

Ancora da accertare le cause del malore che ha portato alla morte di tre di loro: secondo le prime ipotesi potrebbero aver respirato vapori tossici di Metano.

In loco sono giunte anche pattuglie dei carabinieri per tutti i rilievi del caso: spetterà a loro, attraverso l’indagine, verificare cosa sia accaduto in quei drammatici istanti e quali effettivamente siano le cause della morte dei tre operai. L’azienda nella quale lavoravano è la Lamina, storica ditta specializzata sin dal 1949 nella laminazione a freddo dei metalli, con un export pari al 50% della produzione di acciai. I due dipendenti meno gravi si trovano alla clinica Città Studi di Milano, dove sono stati trasportati in ambulanza in codice giallo.

Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Contents.media
Ultima ora