Instagram, addio alle notifiche degli screenshot nelle story
Instagram, addio a notifiche degli screenshot nelle stories
Tecnologia

Instagram, addio a notifiche degli screenshot nelle stories

instagram

Instagram dice addio alle notifiche degli screenshot ed annuncia la nuova funzione 'shopping'. Sarà possibile comprare all'interno dell'app.

Instagram si aggiorna ancora. Dopo aver rinnovato – nei mesi appena trascorsi – le proprie vesti grafiche con l’aggiunta di Gif e font accattivanti alle ‘Stories’, altri cambi in arrivo per il celebre social network: sarà infatti addio alle notifiche degli screenshot che tanto hanno fatto parlare nelle ultime settimane. Ma attenti anche alla nuova funzione ‘shopping’. Sarà possibile aggiungere prezzi ai capi d’abbigliamento in esposizione. Un’accattivante svolta commerciale con possibili risvolti più che positivi.

Stop alle notifiche screenshot

Molti, leggendo queste righe, tireranno un sospiro di sollievo. Instagram sospende momentaneamente la tanto temuta funzione “screenshot” che avrebbe notificato in caso di screen – una foto dello schermo – alla Story di Instagram. A tutti è capitato – almeno una volta – di inviare ad un amico foto scattate dalle storie di qualcun altro, in cerca di scandali di cuore o semplici pettegolezzi. Il tutto di nascosto, nel silenzio inanimato di un profilo social.

Nessuno però aveva fatto i conti con l’oste: il proprietario del profilo “paparazzato”, appunto.

Una semplice notifica come prova schiacciante. “Mario Rossi ha appena scattato uno screenshot alla tua storia”. Il vaso di Pandora che si scoperchia insomma. Per qualche giorno la voce è divampata sul web; fino alla giornata di ieri che ha visto il gossip trionfare sulla trasparenza.

Largo alle novità: la funzione shopping

Lo shopping sbarca sulla celebre app. Negli ultimi anni Instagram, il social network famoso per la condivisione di foto e video, ha mutato profondamente. In principio furono le ‘Stories‘, brevi storie dalla scadenza rapida – 24 ore – in cui inserire delle foto. Piano piano Instagram si è arricchito di una miriade di nuove funzioni che lo hanno reso un prodotto meno di nicchia ed appetibile anche ai più adulti.

Dopo aver aperto le porte ad annunci pubblicitari di terze parti, ora arriva la svolta commerciale a sugellare il cambio di rotta: la funzione ‘shopping’. Sebbene già da tempo fosse possibile trovare prodotti in vendita quali occhiali da sole e scarpe , l’acquisto avveniva su pagine esterne ad Instagram.

La vera novità di questa funziona è che d’ora in avanti sarà possibile acquistare direttamente dall’app.

L’innovativa funzione permetterà ai venditori di aggiungere all’interno delle proprie foto un tag che indica il prezzo del capo d’abbigliamento. La possibilità è disponibile momentaneamente solo per i possessori di iPhone, ma giungerà a tutti gli smartphone nelle prossime settimane.

App e shopping

Il connubio vincente tra app e shopping non sembra volersi arrestare. Il caso Amazon ne è un esempio lampante. I benefici, a detta degli sviluppatori, saranno immensi sia per Instagram sia- soprattutto – per i commercianti che si affideranno all’app per sponsorizzare i propri prodotti. E dopo la promessa di tenere la bocca cucita con gli screenshot, magari i clienti decideranno di ringraziarli a suon di acquisti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche