×

Israele, attentato a El’ad: almeno tre morti

Il bilancio dell'attentato a El'ad è di almeno tre morti e quattro feriti. Due attentatori hanno attaccato un gruppo di persone in un parco.

Attentato

Sono morte almeno tre persone e ne sono state ferite sei durante un attentato nella città israeliana di El’ad. La polizia ha spiegato che due attentatori hanno attaccato un gruppo di persone in un parco.

Israele, attentato a El’ad: almeno tre morti

Il bilancio dell’attentato a El’ad è di almeno tre morti e sei feriti. L’attacco è avvenuto nella parte centrale di Israele. I responsabili sarebbero due uomini, come riportato dalla polizia, di cui uno armato di ascia e l’altro di pistola. Avrebbero agito in vari punti della città, come riportato dal Jerusalem Post, che ha spiegato che un’auto sarebbe in fuga. Sono stati allestiti checkpoint lungo le principali strade della città e un elicottero starebbe sorvolando il cielo.

La polizia sta cercando i due sospetti. Sulla scena dell’attacco stanno lavorando i servizi di emergenza, mentre è stato richiesto agli abitanti di rimanere a casa.

Hamas saluta “gli eroi”

Secondo quanto riportato dal Times of Israel l’attacco è avvenuto con un’arma da taglio e secondo altri media uno dei presunti attentatori sarebbe stato ucciso. Per il momento le ricerche sono in corso, ma i dettagli non sono ancora noti.

Hamas saluta “gli eroi” che oggi hanno seminato il terrore e la morte nella città israeliana di El’ad. “Quella operazione è una conseguenza della collera palestinese per i ripetuti attacchi degli occupanti, delle loro istituzioni e dei loro coloni contro la moschea al-Aqsa. Il popolo palestinese è determinato a difendere i suoi luoghi santi. Ogni profanazione della moschea va sempre essere punita” ha dichiarato il portavoce Hazem Kassem. Yihia Sinwar, leader di Hamas, nei giorni scorsi, aveva fatto appello ai palestinesi di impugnare le armi per “difendere al-Aqsa“.

Contents.media
Ultima ora