×

Karl Engelmayr trovato morto in un bosco: aveva ucciso la moglie in una casa di riposo

Agli arresti domiciliari per aver ucciso l'ex compagna in una rsa, Karl Engelmayr è stato trovato morto: si sarebbe suicidato.

Karl Engelmayr trovato morto

Nella serata di martedì 12 ottobre 2021 è stato trovato morto Karl Engelmayr, l’uomo di 87 anni che a luglio aveva ucciso la sua ex compagna Maria Waschgler in una casa di riposo. Per gli inquirenti si sarebbe trattato di suicidio.

Karl Engelmayr trovato morto

Il rinvenimento è avvenuto vicino alla gola della Gallia a Lana, in Alto Adige. Non vedendolo rientrare nella clinica in cui, date le precarie condizioni di salute, si era stato trasferito dopo l’omicidio, il personale ha lanciato l’allarme e le autorità hanno dato il via alle ricerche.

Le squadre hanno così trovato il suo cadavere e avviato le indagini per capire cosa sia successo. Gli inquirenti escludono un incidente e il coinvolgimento di terzi e ipotizzano che si sia trattato di suicidio, ma maggiori dettagli saranno forniti dagli esami del medico legale.

Karl Engelmayr trovato morto: aveva ucciso l’ex moglie

L’anziano era agli arresti domiciliari per aver ucciso la sua ex compagna Maria Waschgler nella rsa “Lorenzerhof”. Il 18 luglio l’uomo era infatti andato a trovarla e aveva fatto una passeggiata insieme a lei nel giardino esterno alla struttura quando all’improvviso, ha estratto dalla tasca un coltello di cucina e ha colpito al donna al cuore.

Alcuni collaboratori della struttura lo avevano bloccato fino all’arrivo dei carabinieri che lo hanno poi arrestato per omicidio.

Cittadino austriaco ma da tempo residente in Alto Adige, stava scontando la sua pena agli arresti domiciliari presso una clinica.

Contents.media
Ultima ora