×

La paga del soldato romano

Condividi su Facebook

La non elevata ricompensa del soldato romano

Quanto guadagnava un soldato a Roma? Piuttosto poco, in verità.

Nonostante il ruolo di fondamentale importanza svolto dai militari nell’ambito di una società bellicosa quale fu quella romana, la paga degli uomini arruolati nell’esercito corrispondeva all’incirca a quella di un manovale schiavo.

Va infatti tenuto presente che a Roma il soldo assegnato ai soldati non veniva considerato un salario ma una semplice indennità per far fronte ai bisogni più elementari.

Restava tuttavia il bottino: ad una guerra vittoriosa faceva sempre seguito il saccheggio delle terre conquistate, e anche se in teoria nulla spettava ai militari, in pratica veniva di solito loro data una parte della preda bellica, più o meno sostanziosa secondo la decisione del generale.

Va ricordato inoltre che l’esercito romano divenne semiprofessionista solo a partire dal I sec d.C.; prima di allora il servizio militare era ritenuto un obbligo naturale cui tutti i cittadini dovevano adempiere, non era né un mestiere, né un’attività scelta liberamente.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.