×

La Regina Elisabetta ricicla i vestiti per ‘tagliare i costi’

regina elisabetta

La Regina Elisabetta, quella che un tempo era la donna più potente del mondo, non si vergogna di riciclare i vestiti. Anzi, ne fa motivo di vanto.

“La Regina”, hanno spiegato qualche tempo da Buckingham Palace, “è cosciente della crisi economica, per questo cerca sempre modi di tagliare i costi”. Elisabetta è stata avvistata di recente, al rientro a Londra dalla tenuta reale di Sandringham, nel Norfolk, con un paltò verde chiaro già indossato in altre due occasioni. Secondo gli esperti, il paltò era già comparso infatti a fine giugno nel corso di una visita in Irlanda e a Londra lo scorso novembre.

La Regina Elisabetta dà l’esempio

Detto ciò, si ha a disposizione una risposta inattaccabile per una serie di circostanze piuttosto comuni. Mariti che vogliono cambiare il completo perché “l’altro ha un taglio un po’ vecchio” (è dell’anno prima). Mogli che vogliono la borsa nuova. La numero trecento, o giù di lì, del repertorio.

Figli che vogliono le scarpe come quelle di qualcun altro. Le hanno appena comprate, le scarpe, ma soltanto in seguito, purtroppo, hanno capito che quelle giuste erano delle altre. Fratelli e sorelle minori che mai e poi mai metteranno gli abiti smessi da fratelli e sorelle più grandi. Perché cosa siamo, poveri?

Un proverbio – e i proverbi sono sempre saggi per definizione – dice che chi non pensa mai ai soldi, non farà mai i soldi. Quindi se anche la Regina Elisabetta, sovrana del Regno Unito, ritiene che al momento non sia il caso di spiattellare il suo guardaroba, ma anzi pensa che sia appropriato dare l’impressione (perché di questo si tratta) di gestire i propri abiti, e quindi il proprio danaro, e quindi il danaro dei sudditi, con la massima parsimonia possibile, forse è il caso di rispondere alle richieste di mariti, mogli, figli e figlie con una breve e semplice parola: no.

Chi lo dice? Ma sua Maestà, of course.

Caricamento...

Leggi anche