> > La visita di Giorgia Meloni in Algeria sulle orme di Draghi, e del gas

La visita di Giorgia Meloni in Algeria sulle orme di Draghi, e del gas

La premier Giorgia Meloni

Incontro con il presidente Tebboune e con il suo omologo Benabderrahmane: la visita di Giorgia Meloni in Algeria sulle orme di Mario Draghi

La visita di Giorgia Meloni in Algeria è un po’ sulle orme di Mario Draghi, e del gas sul quale il suo predecessore strinse un accordo nella primavera 2022 sull’onda della guerra Russia-Ucraina ed inviò in missione l’allora titolare della Farnesina Luigi Di Maio.

Oggi pomeriggio la premier atterrerà nella capitale dello stato diventato primo fornitore italiano e l’arrivo ad Algeri dell’esponente d punta del governo apre uan due giorni molto importante, soprattutto da un punto di vista energetico. 

La visita di Giorgia Meloni in Algeria

Nel corso di essa la presidente del Consiglio Meloni avrà incontri istituzionali con il presidente della Repubblica algerina, Abdelmadjid Tebboune, e con il premier algerino Aimen Benabderrahmane. Dopo quelli la Meloni incontrerà anche la folta comunità imprenditoriale italiana presente ed attiva nel Paese. 

L’omaggio ad Enrico Mattei nel “giardino”

Durante il soggiorno ad Algeri la premier si recherà a rendere omaggio alla figura di Enrico Mattei. Lo farà  compiendo “una tappa simbolica al Giardino intitolato all’imprenditore italiano nel cuore della capitale algerina”. La visita della Meloni ad Algeri mira a rafforzare i rapporti diplomatici tra i due Paesi, anche a contare che allo stato dell’arte l’Algeria è il primo fornitore di gas naturale per l’Italia.