×

Las Ketchup: che fine hanno fatto le cantanti spagnole

Condividi su Facebook

Nel 2002 le cantanti spagnole Las Ketchup hanno fatto ballare mezzo mondo con il singolo Aserejé, ma oggi si sono perse le loro tracce.

Las Ketchup: che fine hanno fatto?

Ripensando all’estate del 2002 un motivetto risuona nella testa: la voce è quella delle Las Ketchup e il brano si chiama Asereje. Tormentone della stagione, trasmesso in radio e in tutte le discoteche estive, oggi, a 18 anni di distanza, il brano riecheggia ancora nei locali. Il celebre gruppo autore della canzone era composto inizialmente da tre sorelle spagnole Lola, Pilar e Lucía Muñoz, a cui in seguito si è aggiunta Rocío. Le quattro cantanti sono figlie di Juan Muñoz, chitarrista di flamenco.

Las Ketchup, la caduta dopo il successo

Le Las Ketchup hanno esordito con l’album Hijas del Tomate, una dedica al padre soprannominato, appunto “el tomate”. Hijas in spagnolo significa, invece, figlie. La famiglia delle quattro artiste è originaria di Cordova, città della Spagna meridionale. Nell’album rientrava la fortunatissima e ancora celeberrima Aserejé.

Con la canzone anche il videoclip fece il giro del mondo: era fresco, divertente e insegnava come ballare il brano. I giovani degli anni 2000 ricorderanno che quando partiva il tormentone in salsa spagnola, tutti cercavano di riprodurre il balletto delle 4 sorelle.

Le mitiche Las Ketchup, però, non sono più riuscite a replicare il successo che avevano ottenuto con Aserejé. La canzone, che aveva avuto larga diffusione in tutta Europa, era stata perfino tradotta in inglese con il titolo di Ketchup Song. Il loro secondo singolo, invece, Kusha las payas, è stato distribuito solo in Spagna.

All’arrivo della quarta sorella Rocío nel gruppo, le cantanti spagnole erano già sulla strada del declino. Dal quel momento in Italia hanno fatto solo due apparizioni.

La prima risale al 2004 in occasione del Festival di Sanremo: sul palco dell’Ariston le artiste iberiche hanno duettato con Danny Losito con la canzone Single. La seconda apparizione è invece datata 2010: le Las Ketchup hanno partecipato ad una puntata del programma presentato da Carlo Conti, I Migliori anni. Dopo il primo album le quattro sorella ne hanno pubblicato un secondo, che però non ha ottenuto grandi riscontri.

Comparsate

Dato il declino della carriera musicale delle artiste, negli anni successivi le Las Ketchup si sono limitate a comparire sporadicamente in trasmissioni del piccolo schermo. La cantanti spagnole sono state infatti ospiti di diversi programmi tv in giro per il mondo. Nel 2006 hanno rappresentato la Spagna all’Eurovision Song Contest. Lola, Pilar, Lucía e Rocío Muñoz hanno portato il brano Un Bloodymary, ma si sono classificate solo al ventunesimo posto della classifica finale dell’evento.

Oggi le Las Ketchup non sono più le giovani cantanti del noto videoclip, ma sono poche le informazioni sulle ormai adulte sorelle Muñoz.

Le artiste hanno continuato a vivere in Spagna e sono tornate ad essere tre. Sul loro profilo Instagram, seguito da pochi utenti, le cantanti condividono soprattutto i successi passati. Le Las Ketchup fanno ancora serate, proponendo principalmente il loro tormentone Asereje. Sembra ormai difficile che le sorelle Muñoz possano tornare in auge con un nuovo brano, ma d’altronde replicare il successo di Aserejé è un’impresa quasi impossibile.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche