×

Laura Biagiotti: morte cerebrale per la stilista italiana

Condividi su Facebook

Le condizioni 74enne stilista italiana, riceverata ieri sera all'ospedale Sant'Andrea di Roma, sarebbero molto gravi.

Laura Biagiotti. stilista italiana è ricoverata da ieri sera per arresto cardiaco all’ospedale Sant’Andrea di Roma dopo un malore improvviso che l’ha colpita nella sua residenza di Guidonia.

Attraverso una nota, la direzione aziendale dell’ospedale Sant’Andrea ha fatto il punto della situazione:”Ieri sera alle 21.30 la signora Laura Biagiotti è stata ricoverata presso il nostro ospedale a seguito di un arresto cardiaco verificatosi al domicilio. Le manovre rianimatorie, avviate a quanto riferito già prima che la paziente giungesse in ospedale e poi ripetutamente effettuate presso il nostro pronto soccorso, hanno consentito la ripresa dell’attività cardiaca, ma il quadro clinico e gli accertamenti effettuati attestano un grave danno cerebrale di tipo anossico. La signora Biagiotti è ricoverata in terapia intensiva in condizioni gravissime e stanno per essere avviate le procedure per l’accertamento strumentale della condizione di morte cerebrale”.

Attorno alle 19.30 di ieri, Laura Biaggiotti ha avuto un malore mentre si trovava nel suo castello di Guidonia. Soccorsa subito da un’ambulanza, è stata trasportata in ospedale in codice rosso per un problema cardiocircolatorio. La stilista è stata ricoverata in Rianimazione.

Laura Biagiotti e il suo successo nella moda

La settantaquattrenne stilista italiana è stata definita dal New York Times la regina del cashmere e, assiem a Krizia, una delle poche donne stiliste a guidare il Made in Italy nel mondo. Laura Biagiotti è stata anche la prima stilista italiana a sfilare a Pechino, agli anni Ottanta, alla conquista di una Cina ancora tutta da scoprire. La stilista italiana è però più di tutti l’emblema di una storia imprenditoriale tutta italiana, di successo. Infatti, insieme alla figlia Lavinia, ha fatto conoscere in tutto il mondo, l’azienda di famiglia creata dalla mamma Delia, che cominciò, in pieno boom economico, con una sartoria in via Salaria.

Azienda che iniziò a decollare con la commessa delle divise delle hostess della compagnia aerea Alitalia. Legatissima alla capitale italiana, Laura Biagiotti ha anche dedicato una linea di profumi a Roma. La sua prima collezione venne presentato nel 1972 e, dagli inizi degli anni Ottanta, vive e lavora nella campagna romana, vicino Guidonia, in una sorta di fortezza antica che è col tempo diventata una sorta di quartiere generale per lei ed il suo staff.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
veltra muffo

mi dispiace moltisimo, ha sempre rappresentato il nostro paese nel mondo in modo egregio. Preghero’ che iddio la possa aiutare.


Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.