×

Letta e il futuro con Renzi: “Vedremo se sarà possibile, nessuna vendetta”

Il segretario del Pd Enrico Letta ha tracciato un bilancio sulle mosse politiche. Grandi apprezzamenti per Conte, apertura possibile con Italia Viva.

Enrico Letta

Enrico Letta ha parlato durante la trasmissione Porta a Porta. Il segretario del Pd analizza subito la figura di Matteo Renzi: “Vedremo se sarà possibile fare un pezzo di strada insieme”.

Letta e il “cammino” con Renzi

Il segretario dei democratici non ha escluso nulla a tal riguardo, anche se ha parlato comunque di difficoltà dopo la scissione.

“Ci metterò tutto l’impegno guardando all’interesse complessivo senza vendette. Io non ho problemi con nessuno – commenta Letta – ho ampiamente superato tutto e anzi quando incontrerò Renzi lo ringrazierò. Senza quel suo gesto, io non avrei vissuto questi anni che sono stati i più belli della mia vita”.

Il Pd e Italia Viva a breve si incontreranno per discutere del futuro politico, magari insieme. Ci sarà quindi un momento di confronto tra Letta e Renzi

Il rapporto con i 5 Stelle

Nel frattempo Letta gradisce e apprezza l’operato di un nuovo Movimento 5 Stelle guidato da Giuseppe Conte. “Io scommetto sull’evoluzione dei 5 stelle. Si sono già evoluti nel Conte 2 con le scelte europee in linea con le nostre. Conte prende la guida dei 5 Stelle e avrà la responsabilità di portarli verso una strada – conclude il segretario del Pd – che sia compatibile con la nostra”.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora