×

Madre uccisa dal figlio, lui confessa: “Canticchiava, ho avuto un raptus ma ci pensavo da tempo”

Davide Garzia, il 24enne reo confesso dell'omicidio della madre Fabiola Colnaghi, ha spiegato il movente dell'omicidio, che meditava da tempo.

ragazzo morto
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Davide Garzia, 24 anni, ha ucciso la madre Fabiola Colnaghi e poi ha confessato tutto. Ha spiegato che stava pensando di farlo da diverso tempo.

Madre uccisa dal figlio, lui confessa: “Canticchiava, ho avuto un raptus ma ci pensavo da tempo”

Davide Garzia, 24enne reo confesso dell’omicidio della madre Fabiola Colnaghi, di 58 anni, ha spiegato il movente del delitto effettuato ad Aicurzio, in Brianza. “Ero depresso, nervoso, ci pensavo da tempo. Poi, vedendo l’allegria di mia madre che canticchiava tranquilla, mi è partito il raptus” ha dichiarato, spiegando di aver colpito la donna nel corridoio con un pugno. Quando lei è caduta a terra le ha dato dei calci e pugni in faccia, facendole sbattere la testa più volte sul pavimento.

A quel punto le ha tagliato tutti i capelli e le ha versato della candeggina sul volto.

La terribile vicenda

Davide Garzia ha ucciso la madre a calci e pugni, poi ha chiamato i carabinieri per confessare quel delitto che meditava già da tempo. Sul posto sono arrivati i militari dell’Arma, che lo hanno subito arrestato. Fabiola Colnaghi viveva insieme a suo figlio, dopo che il marito era morto.

I due non andavano d’accordo e le discussioni erano sempre più frequenti. I carabinieri stanno sentendo anche amici e familiari per capire meglio la natura delle tensioni.

Contents.media
Ultima ora