×

Mantova, non si ferma al posto di blocco e si schianta poco dopo: morto un 37enne

Mantova, pregiudicato di Verona non si ferma al posto di blocco e si schianta poco dopo un furioso inseguimento ad opera delle forze dell'ordine

Nell'incidente dopo un posto di blocco forzato è dovuto intervenire l'elisoccorso

Incidente mattutino mortale in territorio di Mantova, dove un 37enne veronese non si ferma al posto di blocco e si schianta poco dopo: l’uomo, risultato essere senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali, è morto malgrado soccorsi massivi e veloci.

 

Fuga e tragico schianto a Pozzolo, dove un pregiudicato non si ferma al posto di blocco 

I media locali spiegano che nel terribile sinistro avvenuto poco prima delle 9.00 di oggi 20 dicembre a Pozzolo, nel Comune di Marmirolo, è stato coinvolto anche il conducente di un veicolo commerciale elisoccorso. La seconda e pare incolpevole vittima, 47enne, è rimasta gravemente ferita ed è stato trasportata in eliambulanza all’ospedale di Mantova, dove le ultime notizie non lo darebbero  in pericolo di vita

Non si ferma al posto di blocco e riduce in gravi condizioni il conducente di un furgone

La dinamica di innesco del sinistro è abbastanza chiara: il 37enne non si è fermato all’alt di un posto di blocco della polizia locale e durante l’inseguimento che ne era scaturito ha centrato a forte velocità il furgone alla cui guida era il 47enne. Nell’urto, violentissimo, ad avere la peggio è stato il conducente della vettura in fuga

Muore perché non si era fermato al posto di blocco della polizia locale: i soccorsi e l’arrivo di Polizia e Carabinieri

Sul posto, assieme a pattuglie di Polizia Stradale e Carabinieri pre allertate dopo la fuga del 37enne, sono state inviate tre ambulanze, un’auto medica e un elisoccorso direttamente da Brescia. Il mezzo ad ala rotante “Horus” ha provveduto al trasporto del ferito, mentre del 37enne, di cui non sono state rese note per ora le generalità, si è potuto solo constatare il decesso. 

Contents.media
Ultima ora