×

Meningite C, bimbo di 22 mesi muore a Firenze: non era vaccinato

Condividi su Facebook

La vicenda

Nuovo caso di morte per meningite e ancora una volta in Toscana, dove ieri notte, all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, è deceduto un bambino di 22 mesi residente a Porcari, in provincia di Lucca. Il piccolo è spirato a causa di una sepsi, ovvero un’infezione che si diffonde per tutto il corpo dovuta al meningococco C, batterio contro il quale il bimbo non era vaccinato.

Era stato ricoverato in serata dapprima all’Ospedale di Lucca, dov’era arrivato con la febbre alta, ma vista la gravità delle sue condizioni, è stato trasportato nella struttura più specializzata a Firenze. Invano. La Asl ha cominciato a sottoporre a profilassi antibiotica tutte le persone più vicino al bambino. Il suo è il 60° caso di meningite registrato in Toscana tra l’anno scorso (31) e quest’anno (29). Nel 2015 sono morte 6 persone e 7 nel 2016.

Il caso della maestra a Roma

Ricordiamo che nel nostro Paese ci sono state anche altre persone che hanno perso la vita per la malattia: la penultima è stata una maestra romana 59enne, Maria Pia De Nigris, che insegnava nella Scuola “Cesare Battisti” della Capitale e viveva nel quartiere della Garbatella. La Regione Lazio ha però fatto sapere che la donna, deceduta ieri, è stata colpita da una forma di meningite non trasmissibile, dovuta al batterio escherichia coli.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.