×

Moda a Versailles: acconciature strane e…pidocchi!

Moda e sporcizia nella reggia più lussuosa d'Europa

default featured image 3 1200x900 768x576
acconciature

La scarsa osservanza delle norme igieniche alla corte di Versailles è storia nota: essa riguardava non solo la pulizia degli ambienti, praticamente inesistente, ma anche quella personale, nel senso che seguire la moda era di fondamentale importanza, ma lavarsi prima di vestirsi e pettinarsi, no!

Ci fu un periodo, in pieno secolo XVIII, che le acconciature in voga tra le donne erano talmente complicate e strane da raggiungere altezze inverosimili per la cui preparazione occorreva almeno metà della giornata.

Ciò significava che solo le dame più ricche e di rango davvero elevato potevano concedersi il lusso di farsi pettinare una volta a settimana, le meno fortunate dovevano necessariamente accontentarsi di una volta al mese.

Inutile far presente che, dietro queste stravanganti e artificiose pettinature, si celava una sporcizia inimmaginabile, tanto che la reggia era infestata da pidocchi.

E come se ciò non bastasse, le cortigiane portavano sempre con sé una stecca a forma di forchetta, che aveva lo scopo ben preciso di alleviare il prurito provocato dai parassiti.

Operazione tanto normale e naturale da potersi tranquillamente svolgere in pubblico, ovviamente.

Contents.media
Ultima ora