×

Morta suor Giuseppina: travolta e uccisa mentre tornava dal cimitero per un funerale

Suor Giuseppina, delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, è stata travolta e uccisa mentre tornava dal cimitero.

Suor Giuseppina

Suor Giuseppina, delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, stava tornando dal cimitero, per un funerale, quando purtroppo è stata travolta e uccisa.

Morta suor Giuseppina: travolta e uccisa mentre tornava dal cimitero per un funerale

Suor Giuseppina Derudas è stata travolta e uccisa da un’auto in un tragico incidente avvenuto nel pomeriggio di martedì 19 aprile in via Puglia a Cagliari. La religiosa, suora delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, era conosciuta per il ruolo di direttrice della scuola materna della Medaglia Mericolosa nel rione di San Michele. “Ora dal paradiso, veglia su tutti noi” hanno commentato le suore Figlie della Carità.

Forte anche il dolore tra le collaboratrici e i tanti genitori della sua “amata scuola“. Giuseppina Derudas aveva appena partecipato al funerale del padre di uno dei bimbi dell’asilo ed era nei pressi del cimitero di San Michele quando è accaduto l’incidente. Stava attraversando sulle strisce quando un auto l’ha investita. La tragedia è avvenuta alle 17.30 e i tentativi di soccorso da parte dei sanitari del 118 sono stati inutili.

Al loro arrivo era ancora viva ma le sue condizioni erano molto gravi. La suora è stata stabilizzata e portata in codice rosso all’ospedale Brotzu ma non sono riusciti a salvarle la vita.

Il messaggio di cordoglio e la dinamica dell’incidente

L’improvvisa e tragica morte di suor Giuseppina ha sconvolto tutti, specie noi Figlie della Carità, i suoi familiari, le sue collaboratrici, i tanti genitori della sua ‘amata scuola’, che in un modo o nell’altro, erano venuti a contatto con lei, donna e consacrata, innamorata di Dio e dell’Uomo, dal carattere gioviale e attento.

Carissima, ora dal paradiso, veglia su tutti noi! Noi ti affidiamo al Padre celeste perchè ti accolga tra le sue braccia e possa godere il riposo eterno” è il messaggio delle Figlie della Carità della Sardegna. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. L’uomo che ha investito la suora, di 41 anni, si è fermato per i soccorsi ed è stato sottoposto ad accertamenti, con l’accusa di omicidio stradale. La vettura è stata sequestrata.

Contents.media
Ultima ora