×

Napoli, denuncia di essere stata drogata e violentata la notte di Capodanno

Prima le ore con gli amici e poi un giro fino ad una casa del Vomero, dove una 29enne dice di essere stata drogata e violentata la notte di Capodanno

Una 29enne campana ha denunciato di essere stata drogata e stuprata

Orrore a Napoli, dove una 29enne originaria del capoluogo campano denuncia di essere stata drogata e violentata la notte di Capodanno: una ragazza che vive fuori dalla città e tornata per le festvità ha raccontato alla polizia giudiziaria di essere stata condotta in una casa al Vomero e stuprata, lo ha raccontato in un verbale che è diventato fascicolo di indagine per la magistratura partenopea. 

Notte di Capodanno horror e 29enne drogata e violentata in una casa del Vomero

Secondo quanto i media mutuano di quel racconto la vittima avrebbe prima trascorso la serata di Capodanno con amici e poi si sarebbe allontanata con “una persona” in auto per finire in una casa a lei sconosciuta. Le incertezze ed i vuoti di memoria della 29enne hanno portato gli inquirenti ad ipotizzare a carico della donna una somministrazione occulta o coatta della “droga dello strupro”, ma non ci sono elementi certi su questo aspetto. 

Drogata forse con il GHB e poi violentata: il racconto della notte di Capodanno delle vittima

La denuncia della ragazza è del 2 gennaio e in quel verbale non ci sarebbero allusioni al GHB. La 29enne era stata accompagnata in Procura da sua madre ed aveva parlato con l’aggiunto Raffaello Falcone. E, fatte salve verifiche cliniche che dovranno accertare l’utilizzo di sostanze psicotrope, pare che una pista investigativa sia già delineata. 

Prime indagini sulla giovane drogata e violentata la notte di Capodanno: videosorveglianza e interrogatori degli amici

Gli adempimenti iniziali dei requirenti hanno riguardato l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza del Vomero e delle zone di immissione e l’assunzione a Sit, sommarie informazioni testimoniali, degli amici con cui la vittima aveva trascorso la prima parte della serata.

Contents.media
Ultima ora