Come fare neve finta per vetrine
Come fare neve finta per vetrine
Casa

Come fare neve finta per vetrine

neve finta vetrine

La neve finta ci circonda a Natale: dalle vetrine dei negozi ai presepi. Vediamo come poter donare questo effetto magico agli oggetti.

Tra pochi giorni si festeggia il Natale. Questo significa che è arrivato il momento di scegliere e acquistare i regali. Se da un lato la cosa fa piacere e stimola la fantasia, dall’altra costituisce anche un motivo di ansia. Faremo la scelta giusta? Non rischieremo un doppione? Rientreremo del budget prefissato? Queste sono alcune delle domande che inevitabilmente ci perseguitano in questo periodo.

Le vetrine di Natale

Sicuramente, andando in giro, avrete ammirato delle bellissime vetrine che negozi in città e all’interno dei centri commerciali sfoggiano in questo periodo. Indipendentemente dall’articolo da vendere, in ogni caso è un susseguirsi di addobbi, luci, decorazioni tipiche del Bianco Natale. Il rosso e il blu predominano, ma sullo sfondo del candido bianco della neve. Un tono che sembrerebbe banale, ma che non deve mai mancare in una vetrina di un negozio. Cosa può rievocare in pieno il tipico paesaggio innevato natalizio, se non la sua componente principale?

Come fare la neve finta

Vi siete mai chiesti come sia possibile realizzarla artificialmente? Per esempio con batuffoli di cotone idrofilo.

Assemblati e compattati in modo omogeneo, essi ricordano benissimo la morbidezza della neve candida.

Se volete innevare il presepe o le palline che guarniscono l’albero di Natale, una “spruzzata” di borotalco, gesso, sale, zucchero o farina, conferirà quella naturalezza tipica della neve appena caduta.

In commercio, sono reperibili anche dei sacchetti di neve sintetica che donano l’effetto realistico della neve naturale. Questa alternativa è consigliata a coloro che vogliono addobbare la propria vetrina e non ritoccarla più fin dopo l’Epifania.

Per coloro che vogliono dare un tocco di neve finta “istantanea”, è possibile reperire il poliacrilato di sodio, una sostanza polverosa, atossica ed artificiale, la cui durata è temporanea.

Idee per la casa

Adesso che avete appreso i segreti della neve finta, perchè non allenarvi in casa per rendere le vostre decorazioni più d’effetto? Dopo il presepe e l’albero di Natale, provate a donare la magia del bianco anche alle ghirlande natalizie che decorano porte e finestre.

Spingendovi all’esterno, sui corrimani delle scale o sulle colonne del portico o della veranda.

Non solo la vostra città, ma anche ogni angolo della casa potrebbe trasmettervi l’atmosfera che rende così unico questo periodo dell’anno, facendov vivere giorni indimenticabili.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche