Notte di incidenti a Palermo: grave un centauro diciottenne
Notte di incidenti nel palermitano: grave un diciottenne
Cronaca

Notte di incidenti nel palermitano: grave un diciottenne

Notte di incidenti nel palermitano: grave un giovane motociclista che con la sua moto si è schiantato contro una punto

Notte di incidenti nel palermitano: un ragazzo di 18 anni è ricoverato in prognosi riservata a causa dello scontro tra la sua moto, una Yamaha MT03, e una Fiat Punto guidata da una donna palermitana di 64 anni.

Grave il giovane motociclista

L’incidente è avvenuto in via Evangelista di Blasi, all’altezza dell’incrocio con via Romuald Salernitano.
Intervenuti immediatamente i soccorsi, che hanno portato d’urgenza il motociclista ferito all’ospedale di Villa Sofia. Sul posto gli agenti della stradale e della Polizia Locale, che oltre ad aver effettuato tutti i rilievi sul posto hanno proceduto con il sequestro di entrambi i veicoli coinvolti nell’incidente.

Il secondo incidente della nottata

Alle 2.15 di questa notte il secondo incidente, che ha visto coinvolto un 22enne che perdendo il controllo dell’autovettura in Viale Regione Siciliana si è schiantato contro le transenne del tram. Fortunatamente il giovane conducente non ha riportato traumi gravi, riuscendo a chiamare i soccorsi in autonomia. Soccorsi che lo hanno portato all’ospedale civico, dove il giovane dovrà sottoporsi all’alcool test per verificare che non fosse ubriaco alla guida.

Anche in questo caso sono intervenuti gli uomini della stradale per effettuare i rilievi, mentre dalla centrale operativa sono stati fatti intervenire gli operai dell’azienda dei trasporti palermitana per procedere con la sistemazione delle transenne del tram divelte dall’automobilista prima che potessero creare un impedimento alla circolazione.

Gli ultimi di una lunga serie di incidenti

Notti che nel palermitano continuano a vedere numerosi incidenti: solo due giorni fa in via Solunto a Santa Flavia una ragazza di 26 anni è stata investita da un automobilista che è fuggito. Dopo aver ricevuto i primi soccorsi sul luogo è stata ricoverata all’ospedale civico, dove i medici hanno riscontrato una frattura del femore, un trauma cranico e diverse ferite alla testa. La prognosi anche in questo caso resta riservata.
Sull’incidente indagano adesso i carabinieri , che attraverso la visione dei filmati di sorveglianza raccolti dalle telecamere della zona cercano dei riscontri, ma il fatto che la ragazza non riesca a ricordare ne il modello ne il colore dell’auto che la ha investita rallenta le indagini.

Il responsabile si costituisce ai carabinieri

La stessa notte in unaltro incidente, questa volta in via Crispi, era rimasto coinvolto il giovane attore Angelo Faraci, che, mentre a bordo della sua moto, si è scontrato con un’autovettura, avendo la peggio.

Il giovane attore è stato infatti ricoverato all’Ospdeale Civico, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre i traumi riportati a seguito dell’impatto.
Il guidatore della vettura ha dichiarato di non esseri accorto, e in seguito di non aver chiamato i carabinieri per paura, ma la mattina successiva si è presentato in caserma sia nella sede di termini Imerese sia in quella di Santa Flavia per costituirsi e chiarire l’accaduto.

Gli ultimi di una serie di incidenti

Tre giorni fa nella zona di Villa Sperlinga si era verificato un violento incidente che aveva lasciato a terra due persone ferite. L’incidente, occorso intorno alle 14.30 all’altezza dell’incrocio tra Viale Borsi Giuliano e Via Principe di Paternò in quartiere Libertà ha visto il ribaltamento di un’utilitaria bianca che una volta capottata è arrivata a schiantarsi sul marciapiede. Gli agenti della stradale – dopo aver effettuato i rilievi – stanno conducendo le indagini per accertare le dinamiche dell’incidente, nel tentativo di capire se ci siano mezzi coinvolti.
Nello stesso giorno in via Empedocle Restivo, all’altezza dell’incrocio con viale Lazio uno scooter e una Citroen C2 si sono scontrati.

Il motociclista è stato portato in ospedale a Villa Sofia, dopo essere stato soccorso sul luogo dell’incidente dai sanitari del 118.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche