×

Padre scopre che il figlio è gay: incredibile la lettera che scrive

lettera

Sebbene siamo nel 2017, l’omosessualità continua a essere vista come un problema, come un qualcosa di cui discutere. Non tutti riescono ad accettarla e accettare un figlio gay non è semplice per nessun genitore. In Italia ancora molti non accettano che un figlio o un amico sia gay. Per questa ragione, sono sempre di più i figli che non si raccontano e hanno paura di confessarlo ai genitori.

Molti ragazzi gay temono di non essere accettati, di ricevere ripercussioni in merito e di essere vittima di bulli o che qualcuno possa fare loro del male. Fortunatamente ci sono anche genitori che accettano un figlio gay. Un esempio in tal senso sono i genitori di un giovane ragazzo. I genitori scoprono che il figlio è gay e per stargli vicino, supportarlo, il padre decide di scrivergli una lettera.

La lettera è piena di amore, libera da pregiudizi. Una lettera che molti genitori dovrebbero leggere per capire ancora di più il proprio e volergli bene, a prescindere.

Il padre ha sentito che il figlio stava litigando al telefono con il suo compagno. Nate aveva paura che i suoi non lo accettassero, non gli volessero bene e per questa ragione, aveva paura a confessarlo alla famiglia. Proprio per questo, il padre ha deciso di scrivergli una lettera che gli faccia capire tutto il suo amore.

lettera-figlio-gay-625x320

La lettera, diventata virale, su molti social, ha il seguente testo:
La notte scorsa ho sentito la tua conversazione telefonica con Mike sui tuoi programmi di venire da me e fare coming out. L’unica cosa di cui ho bisogno è che tu porti a casa il pane e OJ dopo le lezioni. Siamo fuori, come te adesso.
Ho saputo che eri gay quando avevi sei anni, ti ho amato da quando sei nato.
Papà

Post scriptum: tua madre e io pensiamo che tu e Mike siate una bella coppia.

Speriamo che questa lettera sia un monito per tanti genitori.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche