×

Parigi, piogge e temporali: città in tilt per allagamenti

Parigi completamente nel caos dopo dei violenti temporali che hanno mandato la città in tilt: numerosi i danni, con molte strade allagate

Parigi

Parigi completamente in tilt, a causa di temporali e piogge torrenziali però già ampiamente previste da diverso tempo.

Parigi nel caos a causa di piogge e temporali

Nonostante forti temporali e piogge fossero già previste da diverso tempo, Parigi è andata lo stesso completamente in tilt nel giro di pochi minuti.

Già nel corso della serata di ieri ai pompieri sono arrivate centinaia di chiamate a causa di allagamenti a case e negozi. Ma non solo. I danni sono arrivati anche nelle metropolitane, con ben quindici stazioni chiuse perchè piove all’interno. Le persone che hanno chiamato i pompieri sono state quasi duemila. La risposta dei pompieri è sempre la stessa, ovvero che sono intasati di segnalazioni e chiamate e che si muovo solamente in caso di situazioni di estrema gravità.

Per quanto riguarda la metropolitana, con l’acqua che ha invaso anche la centralissima stazione di Republique, alcuni volontari dell’azienda municipale Ratp, hanno deciso di utilizzare delle pompe idrovore.

Dopo diverse ore di lavoro, da questa mattina la rete sembra essere tornata in funzione.

La città parigina è stata messa completamente in ginocchio di giro di pochi minuti. Diverse fogne erano allagate, tanto da provocare l’allagamento delle strade con conseguenti ingorghi.

Si è allagato anche il Forum des Halles. Il nuovo tetto, che è stato costruito nel giro di alcuni anni, è diventato ben presto oggetto della curiosità di molti turisti.

La pioggia violentissima a Parigi si è abbattuta per circa due ore e secondo il servizio meteo francese nel giro di un’ora sono caduti addirittura 49 millimentri di pioggia.

Inoltre, il servizio Meteo France ha avvisato che dodici dipartimenti, tra cui anche quello di Parigi, potrebbe essere colpiti da altri temporali anche nel corso della giornata di oggi.

L’allerta meteo, per altre 24 ore, resterà arancione.

Colpite anche altre città della Francia

Come già accennato in precedenza, nel corso della serata di ieri i vigili del fuoco hanno ricevuto circa duemila chiamate, riuscendo ad effettuare un totale di 87 interventi. La maggior parte di essi sono avvenuti in principal modo per liberare gli scatinati pieni di acqua.

Il forte acquazzone ha colpito anche altre parti della Francia, come ad esempio a Poitou, Berry o al nord di Limousin. In queste città si è toccato il recordo di 100 millimetri di pioggia in poche ore.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche