×

Vittorio Feltri a Beppe Grillo: “Il prossimo vaffa arriverà a te”

Vittorio Feltri non nasconde la sua simpatia per Salvini. Il giornalista attacca Beppe Grillo riesumando il vecchio "slogan elettorale" del comico.

Vittorio Feltri

“Ho sempre avuto simpatia e ammirazione per Beppe Grillo, geniale nelle sue trovate comiche talvolta irresistibili. Poi egli ha cambiato mestiere o, meglio, si è messo a farne due: continua a fare il giullare e, nel contempo, si occupa col medesimo stile di cosa pubblica” scrive Vittorio Feltri in un editoriale su Libero Quotidiano, criticando il garante del MoVimento 5 Stelle per come si sta muovendo in merito alla crisi di governo.

Beppe Grillo critica Matteo Salvini

Beppe Grillo infatti ha attaccato Matteo Salvini nel corso di un dialogo immaginario con Umberto Bossi, durante il quale dice: “Credevo fosse abbastanza leale, con un livello medio di intelligenza ma insomma… Ma non pensavo fosse proprio la slealtà e la pugnalata“.

Alle domande di Grillo il Bossi immaginario ha quindi risposto con una serie di turpiloqui non comprensibili, tra i quali si riconosce solo qualche vaffa.

Vittorio Feltri assicura invece che, come da titolo del suo editoriale, “il prossimo vaffa arriverà” proprio al comico.

Vittorio Feltri contro Beppe Grillo

Pochi mesi fa il direttore di Libero Quotidiano aveva affrontato un tema simile sottolineando in maniera ironica che “un tizio da cabaret che fonda un partito maggioritario, il Movimento 5 Stelle (perché non quattro o sei? Mistero), basandosi su uno slogan semplice e ideologicamente riassuntivo come vaffanculo, merita di essere applaudito”.

Il giornalista aveva poi concluso: “Il suo motto, vaffanculo, coglie nel segno. A lui (Beppe Grillo, ndr) non importa dell’Italia, interessa solo essere il padrone e il signore di un branco di incapaci da guidare con la frusta. Sopportiamo. Per fortuna c’è Salvini a cui ci affidiamo con speranza”. Speranza, a quanto pare, andata vana.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche